Cacciatori soccorrono ragazza infortunata nel bosco: 'La caccia è anche questo'

Ci scrive uno dei cacciatori e ci racconta quanto accaduto ieri (sabato) nei boschi dell'Osteria Bruciata

Cronaca
visibility11601 - domenica 20 ottobre 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Cacciatori
Cacciatori © N.c.

Ieri pomeriggio (sabato 19 ottobre) una squadra di cacciatori (la Squadra Cinghialai di Ponzalla) è stata protagonista di un intervento di soccorso in favore di una escursionista infortunata nei pressi dell'Osteria Bruciata (tra Scarperia e Galliano).

Ce lo segnalano alcuni protagonisti spiegando che durante la battuta sono sopraggiunti due escursionisti uno dei quali (una ragazza) aveva una caviglia slogata. Così uno dei cacciatori ha avvisato il resto della squadra; e la battuta è stata interrotta il tempo necessario a prestare i primi soccorsi e poi ad accompagnare in auto gli escursionisti fuori dal bosco; nel primo luogo dove la ragazza poteva essere idoneamente assistita.

'Il cacciatore - ci spiega il nostro segnalatore - non è solo colui che uccide gli animali, ma anche quello che si prende cura del bosco e di chi lo frequenta. Insomma - conclude il nostro lettore - un atto encomiabile da parte di un cacciatore di Scarperia. La caccia è anche questo'.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Carla Marocco ha scritto il 22 ottobre 2019 alle 10:48 :

    Allora,se ci tenete a non essere invisi alla gente perché seminate morte, armatevi di macchina fotografica e andatevi a fare delle belle camminate. Diversamente questo vostro discorso autocelebrativo non regge. E sfido chiunque,cacciatore o non, a non aiutare un suo simile in difficoltà. Rispondi a Carla Marocco

    Marco ha scritto il 24 ottobre 2019 alle 12:03 :

    Buona sera, a me sinceramente di essere inviso da lei interessa quanto le lezioni di algebra su raitre alle due di notte... e mi creda, ce ne son tante di persone che se ne sbattono di chi è in difficoltà... Rispondi a Marco