Eolico Mugello. Sì alla Valutazione di impatto ambientale. Cosa accade ora

Il pronunciamento definitivo della Giunta Regionale atteso entro il 31 dicembre. Ma questo sviluppo mette una seria ipoteca sulla decisione

Attualità
visibility290 - giovedì 14 ottobre 2021
di redazione
Più informazioni su
Eolico
Eolico © N.c.

Importante passo verso la realizzazione dell'impianto eolico in Mugello, sui crinali del Giogo di Villore e di Corella. Nei giorni scorsi, infatti, in sede di Conferenza dei Servizi è stata approvata la Valutazione di Impatto Ambientale dell'impianto, con “parere positivo di compatibilità ambientale” espresso dai competenti uffici regionali. 

In questa sede è stata approivata la variazione progettuale che prevede l'installazione di sette aerogeneratori anziché otto. Era infatti stato richiesto di togliere un aerogeneratore, ubicato nel territorio del Comune di Vicchio. 

E' quindi iniziata ora la fase finale della Conferenza dei Servizi, che dovrà decidere ora se concedere o meno l'Autorizzazione Unica (AU) che poi sarà seguita dalla Delibera della Giunta Regionale, alla quale spetterà la parola (e il parere) definitivo. Dal punto di vista della tempistica si pensa di poter arrivare alla Autorizzazione Unica entro la fine di novembre, e poi alla pronuncia della Giunta Regionale entro il 31 dicembre. 

Commenta l'assessore del Comune di Vicchio, Franco Vichi:

 

“Un commento? Aspettiamo come Comune la conclusione di tutto l’iter previsto dalla legge. Per adesso facciamo i complimenti alla Regione che  ha svolto fin qui un ruolo davvero molto importante: è riuscita a mettere insieme 58 enti e a fare una sintesi dei lavori facendo prevalere gli interessi generali (e non settoriali), arrivando cioè a una decisione unica. Siamo arrivati adesso alla stretta finale, manca solo una seduta della Conferenza dei Servizi per l’esame delle autorizzazioni. Certo, l’ultima parola spetta alla Giunta regionale, ma con il pronunciamento positivo di lunedì alla compatibilità ambientale penso sia stata messa una seria ipoteca verso l’approvazione finale del progetto”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • gianfranco ha scritto ieri alle 22:33 :

    Cui prodest? Rispondi a gianfranco

  • Ilaria ha scritto ieri alle 10:25 :

    Ritengo la foto della singola pala eolica al tramonto in un campo decisamente fuorviante. Si tratta di 7 aerogeneratori su un crinale appenninico con tutta la devastazione ambientale che ne consegue, sia nel luogo di realizzazione,sia nelle strade per arrivarci, a monte e a valle. L'assessore e il sindaco cosa dicono in merito? Che ci sono le cosiddette "opere compensative"? Rispondi a Ilaria