Eolico Mugello. Si è tenuto nei giorni scorsi a Corella il sopralluogo congiunto per la viabilità

Era stato annunciato per 'superare il dissenso' della Soprintendenza. Il sindaco di San Godenzo a OK!Mugello: 'Procedura 'irrituale'

Attualità
visibility369 - sabato 15 maggio 2021
di Redazione
Eolico
Eolico © Eolico

Notizia flash - Si è tenuto nei giorni scorsi nella zona di Corella (tra i territori comunali di Dicomano e San Godenzo) uno dei sopralluoghi congiunti che erano stati annunciati nella scorsa seduta della conferenza dei servizi (clicca qui) in merito al progetto di impianto eolico tra Vicchio e Dicomano, sui crinali di Villore e di Corella. In particolare ci si sarebbe concentrati sulla viabilità di avvicinamento al sito, la strada comunale prima e poi quella vicinale. Erano presenti i tecnici comunali, quelli della Soprintendenza di Firenze e, secondo indiscrezioni, anche tecnici Agsm che avrebbero illustrato quali interventi (e di che tipo) sono previsti dal progetto e dai lavori necessari alla realizzazione del grande impianto.

I risultati di tali sopralluoghi saranno poi riportati in Conferenza dei Servizi nella prossima seduta, che dovrebbe tenersi in giugno. Il sindaco di San Godenzo, raggiunto telefonicamente da OK!Mugello, evidenzia come questa (delle continue integrazioni e modifiche) sia una procedura irrituale e come invece una procedura come la Conferenza dei Servizi dovrebbe concentrarsi su un progetto, invece di modificarlo con continue integrazioni che rischiano anche di confondere gli addetti ai lavori. 

 

Lascia il tuo commento
commenti