La Francigena del Sud in mountain bike. Conclusa l'avventura dei pellegrini del terzo millennio

Ritrovare un percorso medievale, frequentato in epoca remota dai pellegrini che si recavano in Terra Santa, dimenticato nel tempo.

Altri Sport
visibility358 - giovedì 10 ottobre 2019
di Saverio Zeni
Più informazioni su
La via francigena
La via francigena © OK!Mugello

Quarta e ultima tappa di 190 km, che chiude con successo l'avventura di Giovanni Menchi e Lorenzo Monti. Partiti da Roma giungono a Bari avend percorso la storica e quasi dimenticata Via Francigena del Sud in bicicletta. Come di abitudine per questi resoconti, lasciamo lo spazio a Giovanni Menchi che racconta l'esperienza:

190 km con 800 mt dsl+ - Da Castelluccio Val Maggiore a Bari!
Ore 8.00 abbiamo iniziato a pedalare in leggera discesa fino ai piedi della Città di Troia in su la vetta del primo colle. Da qui un susseguirsi di pianure, di terreni arati, a colline con i paesi di Castelluccio dei Sauri, Ordona e Orta Nuova sulla sommità.
Il vento pare non abbandonarci mai, la similitudine alla Patagonia Sud americana è grande nonostante non si scorgano le cime innevate della cordigliera andina! A Stornara pranzo a base di carboidrati e via sotto un caldo estivo, direzione Cerignola e poi Canossa pedalando fra distese di olivi, vigneti, melograni e fichi d’India! Da qui la Via Francigena abbandona l’interno e punta verso la costa direzione Barletta poco prima incontriamo il sito archeologico di Canne della Battaglia dove nel 216 ac. si svolse la famosa battaglia di canne che segnò una dura sconfitta dell'esercito romano per mano dell'esercito di Annibale.A Barletta il lungo mare ci rincuora e il profumo del mare ci da la forza per percorrere gli ultimi 60 km. Passiamo le splendide Trani con la sua bianca cattedrale in riva al mare, Bisceglie, Molfetta, Giovinazzo e raggiungiamo le porte di Bari alle 19.00!Pedaliamo verso la sua cattedrale, dove alle 19:30 brindiamo con la birra del baffo alla nostra impresa, viaggio faticoso e fantastico!
Sentieri, persone, paesi, luoghi, odori, sapori e tranquillità che solo il Sud Italia ci può regalare!!Vi aspetto tutti alla prossima impresa.Giovanni Menchi accompagnato da Lorenzo Monti.

Leggi qui: 3° Tappa da Pietramelata a Castelluccio Val Maggiore

Leggi qui: 2° Tappa Da Sezze a Pietramelara

Leggi qui: 1° Tappa da Roma a Sezze per una nuova avventura sportiva

Lascia il tuo commento
commenti