Rimodernare casa: consigli utili per predisporre i lavori di ristrutturazione

In Vetrina
visibility243 - lunedì 09 aprile 2018
di Redazione OK!Mugello
Rimodernare casa: consigli utili per predisporre i lavori di ristrutturazione
Rimodernare casa: consigli utili per predisporre i lavori di ristrutturazione © n.c.

Da un lato la situazione economica ci concede un più ampio respiro, dall’altro la proroga dei bonus previsti dalla Legge di Bilancio: è finalmente arrivato il momento di progettare la ristrutturazione della propria casa. È un’idea che probabilmente abbiamo in testa da anni, che magari abbiamo rinviato per motivi vari ed eventuali. Oggi, però, non è più tempo di attese, date anche le opportunità e i bonus statali. Quindi basta rimandare questo progetto: oggi scopriremo i consigli più utili per avventurarsi nei lavori di casa.

Bonus Casa e Mobili: le agevolazioni fiscali 2018

La proroga della Legge di Bilancio anche per questo 2018 ha reso ancora una volta disponibili una serie di agevolazioni fiscali molto interessanti: agevolazioni e bonus indirizzati a chi ha intenzione di ristrutturare la propria abitazione. Il Bonus Casa prevede infatti una possibile detrazione del 50% dei costi affrontati per ristrutturare l’immobile (per un massimo di 96mila euro): si sale addirittura al 65%, se vengono rispettati i requisiti previsti dalla ristrutturazione sostenibile (Ecobonus). Questi ultimi riguardano ad esempio l’acquisto e l’installazione di sistemi fotovoltaici, nuove caldaie classe A e infissi termoprotettivi. Poi, per iniziare i lavori di rimodernamento di una casa, oggi è possibile ricorrere anche al web, su Internet si trovano diversi professionisti del settore su portali come ad esempio ristrutturazioni.com ai quali poter chiedere qualunque preventivo per una ristrutturazione a seconda di quelle che sono le proprie esigenze.

Consigli utili per la ristrutturazione di una casa

Inizialmente è importante partire dalla programmazione di certi aspetti, determinando quali sono più urgenti rispetto ad altri. Fra questi figura sicuramente la scelta del pavimento: una fase dalla quale dipende non solo il design della casa ma anche l’impatto sul proprio budget, visto che i diversi materiali possono avere un costo molto ampio. Anche per la sistemazione degli impianti urge una programmazione: meglio prevederli prima delle opere murarie, perché intervenire a cose fatte sarà molto più dispendioso. Inoltre, zone come la cucina vanno studiate con attenzione, soprattutto per quanto riguarda gli spazi, gli allacci di acqua e gas e la conseguente disposizione degli elettrodomestici.

Altre dritte da tenere a mente quando si ristruttura

Altri aspetti da programmare con cura sono i punti luce. Se ad esempio avete intenzione di installare dei faretti bisognerà cominciare dalla costruzione di un controsoffitto, per rendere l'ambiente ancora più elegante, e lo stesso vale per l’installazione delle strisce LED. Poi non bisogna sottovalutare quei lavoretti di rifinitura che spesso finiscono nel dimenticatoio per via di un budget che arriva all’osso. C’è da investire tempo e un po' di denaro ma ne varrà la pena, poiché gli elementi di design aggiungono non solo fascino, ma anche valore economico alla casa. Nel caso dei mobili, invece, bisogna imparare a sceglierli bene, dato che alcuni di essi possono essere ingombranti. In molti casi è meglio lasciare il vecchio e scegliere mobili su misura.

 

Lascia il tuo commento
commenti