Ospedali in affanno

Ospedale Borgo. 'Focolaio' in chirurgia; e già pieni reparto Covid e terapia intensiva Covid

La Asl ora dirotta i pazienti Covid mugellani a Careggi

Cronaca
visibility6682 - lunedì 16 novembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Ospedale Borgo San Lorenzo
Ospedale Borgo San Lorenzo © Fotocronache Germogli

Continuano ad essere in affanno gli ospedali di fronte all'emergenza Covid, e questo vale anche per l'ospedale di Borgo San Lorenzo. Abbiamo già scritto, nei giorni scorsi, che erano stati tutti occupati i posti letto dell'area Covid. Ora si apprende che nel fine settimana (come era purtroppo prevedibile) pazienti Covid mugellani sono stati dirottati all'ospedale di Careggi in quanto a Borgo, infatti, sono già occupati tutti i 22 posti covid in degenza ordinaria e tutti i 4 posti Covid in terapia intensiva.

Si apprende anche che nei giorni scorsi (si tratta di almeno una settimana fa) ci sono stati dei positivi nel reparto chirurgia (con lo sviluppo di una sorta di focolaio, ma la situazione sarebbe ora sotto controllo)

Insomma, la situazione è delicata anche all'ospedale di Borgo (che nei giorni scorsi era servito invece ad accogliere pazienti provenienti da Firenze). E proprio la difficoltà a reperire posti letto sembra essere stata una dei fattori che hanno pesato nel passaggio della Toscana a zona Rossa.

Lascia il tuo commento
commenti