Marcia indietro della Regione sull'ambulatorio per il Coronavirus all'Osmannoro.

"Chi hanno preso in giro col rischio di causare una vera epidemia!". Le parole di fuoco, il giorno dopo i casi italiani dell'imprenditrice dell'Osmannoro vicina dell'ambulatorio

Cronaca
visibility4135 - sabato 22 febbraio 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Il centro medico dell'Osmannoro
Il centro medico dell'Osmannoro © Nadia Fondelli

Il giorno dopo i primi casi e i primi decessi in Italia per Covid-19, che di fatto ha smentito le precauzioni messe in piedi dalla Regione Toscana con l'apertura di un ambulatorio in zona promiscua, è arrabbiatissima Dusca Corsi, l'imprenditrice costretta al vicinato con quello che era stato presentato solo 4 giorni fa come un ambulatorio di primo soccorso.

"L'Assessore e gli altri presenti dovrebbero fare un comunicato chiedendo scusa alle persone che hanno manifestato il loro dissenso a quel provvedimento. Noi cittadini evidentemente eravamo molto più informati di loro. Ora dopo il fallimento dell'idea di questo ambulatorio devono assumersi la responsabilità delle garanzie che in maniera del tutto superficiale ci hanno dato durante la conferenza che c'è stata all'Osmannoro.

Sottolineo la frase rischio zero e io che faccio l'informatica devo lasciare a loro che sono medici la.gestione della cosa? Per fortuna i video di quella conferenza parlano chiaro. Ci hanno preso in giro con il rischio di causare una vera epidemia. Per fortuna i cinesi sono più civili e consapevoli di loro!"

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giorgia Garufi ha scritto il 23 febbraio 2020 alle 16:10 :

    Ma se chiudono le scuole in Lombardia di tutti i gradi non ha senso perché le persone che vanno a lavoro finiscono di lavorare metti che glielo hanno mischiato poi arrivano a casa e contagiano i bambini non ha senso ho fate un'emergenza generale ho sennò continuate a far andare a scuola i ragazzi bambini ecc... Rispondi a Giorgia Garufi