OK!Mugello

No di Firenzuola al Patto Antifascista del Mugello. Bene Comune si dissocia e annuncia che parteciperà

Annuncia che parteciperà all'iniziativa

  • 327
Patto antifascista del Mugello Patto antifascista del Mugello © N.c.
Font +:
Stampa Commenta

Abbiamo pubblicato nei giorni scorsi la notizia di un Patto Antifascista del Mugello, al quale però il comune di Firenzuola non ha partecipato. Ora su questa scelta dell'amministrazione interviene la lista Bene Comune di Firenzuola:

Abbiamo appreso dalla stampa locale che l’Amministrazione comunale di Firenzuola ha deciso di non sottoscrivere il PATTO ANTIFASCISTA DEL MUGELLO, proposto da tutti i comuni dell’Unione montana del Mugello e da varie e rappresentative associazioni. A questo proposito crediamo opportune alcune considerazioni:

- Non ci sono dubbi sul fatto che tutte le forme di violenza siano da condannare e contrastare fermamente, da qualsiasi parte politica o movimento vengano praticate. È però anche vero che mentre il Comunismo ha realizzato anche esperienze democratiche, come quella in Italia, il Nazifascismo no, ha avuto solo espressioni dittatoriali, caratterizzate da discriminazione, distruzione, morte e privazione delle libertà.

- Crediamo pertanto che le motivazioni fornite dal Sindaco non giustifichino in alcun modo l’astenersi dal firmare questo patto, che nella sostanza si pone gli obiettivi di sensibilizzazione sui temi costituzionali della difesa dei diritti civili, di garanzia per i cittadini ed invita a lottare contro le discriminazioni razziali, sessuali, religiose e di qualsiasi genere. Il fine di questo patto, quindi, non può essere di parte.

- Non riteniamo pertanto credibili le giustificazioni addotte a sostegno della posizione dell’Amministrazione comunale: la condanna di qualsiasi manifestazione di violenza e di discriminazione deve essere netta, senza ‘se’ e senza ‘ma’.  

- Inoltre, non allinearsi con la posizione assunta dai Comuni del Mugello/Alto Mugello e con le associazioni firmatarie del Patto ancora una volta ci isola sul territorio.

Per questi motivi il nostro Gruppo si dissocia dalla scelta dell’Amministrazione Comunale e parteciperà all’iniziativa a Borgo San Lorenzo.

 

 

Lascia un commento
stai rispondendo a