OK!Mugello

Erica Mazzetti in tour elettorale nel Mugello: Palazzuolo, Firenzuola e Borgo San Lorenzo

Critiche alla gestione idrogeologica e sostegno ai candidati sostenuti dal centrodestra

  • 224
Fulvia Penni con Stefania Craxi, Marco Stella e Erica Mazzetti Fulvia Penni con Stefania Craxi, Marco Stella e Erica Mazzetti © BR
Font +:
Stampa Commenta

Erica Mazzetti, membro della VIII Commissione Ambiente e parlamentare di Forza Italia, ha iniziato il suo tour elettorale questa mattina da Palazzuolo sul Senio per sostenere la candidata sindaco del Centrodestra, Paola Cavini. Durante l'incontro, Mazzetti ha criticato duramente il candidato avversario, Marco Bottino, per la gestione inadeguata del rischio idrogeologico, attribuendo la responsabilità anche ai costosi consorzi e alla Regione. Ha elogiato Cavini come una persona del territorio, impegnata nella tutela della produzione locale di marroni biologici e a chilometro zero, sottolineando l'importanza di sbloccare i finanziamenti necessari per il territorio.

Proseguendo il suo tour, Mazzetti ha incontrato Giampaolo Buti, sindaco di Centrodestra di Firenzuola, lodando i risultati ottenuti nella mitigazione del rischio idrogeologico. Mazzetti ha evidenziato come Buti sia riuscito a ottenere oltre 10 milioni di euro di investimenti, inclusi fondi del PNRR, per progetti infrastrutturali essenziali. Ha criticato l'Unione dei Comuni definendola uno "stipendificio" e ha proposto una maggiore centralità ai singoli comuni, suggerendo possibili fusioni e partenariati pubblico-privato per migliorare l'efficacia amministrativa.

La giornata di Mazzetti si è conclusa a Borgo San Lorenzo, dove ha partecipato a un pranzo presso la Fattoria del Palagiaccio con Stefania Craxi per sostenere la candidatura di Fulvia Penni (Borgorosso) a Borgo San Lorenzo e Saverio Zeni a Dicomano. Mazzetti ha descritto i due candidati (Penni e Zeni) come una chiara alternativa al partito-sistema, sottolineando le qualità di come degli imprenditori siano capaci di attrarre consenso trasversale. Ha criticato l'attuale amministrazione di Borgo San Lorenzo per la gestione della trasformazione urbanistica del Monastero di Santa Caterina e ha ribadito la necessità di interventi più incisivi finanziati dal PNRR, per i quali il governo ha mantenuto le promesse. 

Erica Mazzetti, con il suo tour nel Mugello, ha messo in evidenza le carenze della gestione attuale del rischio idrogeologico e ha sostenuto candidati locali con proposte concrete e pragmatiche. Ha elogiato i risultati ottenuti dal Centrodestra, in particolare a Firenzuola, e ha criticato l'Unione dei Comuni, proponendo un maggiore ruolo per i singoli comuni e partenariati pubblico-privato. Sostenendo imprenditori locali come Fulvia Penni e Saverio Zeni, Mazzetti ha offerto un'alternativa chiara e coesa al partito-sistema, puntando su uno sviluppo sostenibile e concreto delle eccellenze locali.

Lascia un commento
stai rispondendo a