OK!Mugello

Borgo. Il Comune ascolta la protesta: Il transit Point si sposta in Viale Kennedy

  • 5
  • 578
Borgo. Il Comune ascolta la protesta: Il transit Point si sposta in Viale Kennedy Borgo. Il Comune ascolta la protesta: Il transit Point si sposta in Viale Kennedy © n.c.
Font +:
Stampa Commenta

Le oltre 870 firme raccolte dai genitori dei bambini delle scuole materne Aldo Moro e Collodi a sostegno della petizione contro lo spostamento in Viale Pecori Giraldi del 'transit point' hanno dato i loro frutti. Secondo quanto riporta oggi (domenica 3 marzo) il quotidiano La Nazione, durante l'incontro di ieri in comune per la consegna delle firme il sindaco, Paolo Omoboni, avrebbe anticipato ai genitori promotori che, mentre si pensa di spostare il terminal in Via Caiani, sarà realizzato intanto un terminal provvisorio (o transit point, appunto) in Viale Kennedy. Il tutto, per ora comunicato in via ufficiosa, sarà ufficializzato nel corso di un nuovo incontro che si terrà martedì 5 marzo alle 17:30. Speriamo di potervi dare al più presto ulteriori notizie.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 5
  • CTTd

    Succede che un gruppo di genitori e di cittadini si mobiliti e faccia una precisa richiesta al Sindaco, senza presentare esposti o denunce, ma chiedendo un incontro per manifestare un'esigenza: da quando uscito e deciso nelle segrete stanze il progetto del Transit Point la gente si accorta che qualcosa non torna, le scelte non vengono precedute dall'ascolto, i genitori dei bimbi che frequentano e scuole della zona si trovano in difficolt, soprattutto nel comprendere perch si pensi a tale scempio. Lo pensano pure i residenti ed altri cittadini, che firmano a centinaia la petizione, fino ad arrivare a 874 firme. Succede che gli amministratori locali non ascoltino e si attivino solo per un incontro "informale" con la popolazione per provare a spiegare, a cose fatte, cosa gli ha portati a quell assurda soluzione, quella presa in giro, e provare a riparare in extremis perch tra breve si vota!!!. Succede che l'Amministrazione viene presa

    rispondi a CTTd
    lun 4 marzo 2019 08:20
  • CTTd

    alla sprovvista, vengono scoperti gli errori del computo metrico e vengono fuori le bugie (abbattere e non ricollocare) e si mette a lavoro per capire che risposte e soluzioni dare alle richieste dei genitori e dei residenti, che sono diventati centinaia. Ed arriva un incontro informale, che se non era per quelle centinaia di persone attivate non veniva neanche pubblicizzato, perch scomodo, perch la partecipazione attiva alle cose mal si addice a chi decide, male e in maniera incompetente, Senza ascolto e confronto pregresso, dietro una scrivania pensando di essere il monarca. 6 piante, 6abbattimenti, 4posti autobus accanto ai bimbi, 4autobus accanto a zona residenziale,nessun ricollocamento, nessuna voce sul computo metrico, nessun superamento della soglia dei 40mila euro, nessun motivo pu giustificare tale scelta se non il bisogno di fare posti blu a pagamento in altra sede. Un "Percorso Partecipato" che inizia prosegue e finisce die

    rispondi a CTTd
    lun 4 marzo 2019 08:20
  • CTTd

    tro le scrivanie dell amministrazione per tutti una serie di motivi assurdi fino alla presentazione di quasi 900 firme: spavento, panico del sindaco. Succede davvero: da oggi un ulteriore disservizio e mancato rispetto totalmente pubblico per bimbi genitori e residenti A Borgo San Lorenzo, in Mugello. Succede che poi alla fine al sindaco tocca Grazie a chi ha lavorato per creare questo che definirei RISVEGLIO delle coscienze, consapevolezza di non farsi pi prendere in giro da chi dice "Ti ascolto" ma a cose fatte e fatte da solo, senza confronto e senza ascolto fino a quando messi con le spalle al muro hanno aperto le orecchie. Lo dico da cittadino e da genitore. Grazie di aver risvegliato la popolazione, grazie di far si che si sia sentita presa ancora una volta in giro. Ognuno conta uno, ma insieme contiamo tanto, troppo per voi che avete messo la testa avanti senza confronto e ascolto quando doveva essere. Succede che un giorno

    rispondi a CTTd
    lun 4 marzo 2019 08:20
  • CTTd

    avviene il RISVEGLIO e per qualcuno il buio dell arroganza. Ora succede che un sindaco si arrampichi sugli specchi e voglia far sembrare alla gente di essere devoto all'ascolto e si fotografa perfino con chi fino a pochi giorni prima aveva snobbato. Si scrive Sindaco...si legge IPOCRISIA

    rispondi a CTTd
    lun 4 marzo 2019 08:20
  • FCMugello

    Potete ingannare un po' di persone cari amministratori, ma non tutti. Il vostro non stato un ascolto fino al momento in cui erano troppi i dissensi(quasi 900...!!). Il sindaco, in preda a crisi di panico e sempre pi insonne, si vorrebbe prendere i meriti rigirando la frittata. due domande: ma se avessero ascoltato e non avessero voluto realmente farlo perch fare Delibere di Giunta, Determine, Progetti consuntivi, Computo metrico ecc??? perch guarda il caso siete rimasti sotto la soglia limite dei 40.000euro per affidamneto diretto "taroccando" il computo di spesa scrivendoci che le piante sarebbero state abbattute quando alla gente parlavate di ricollocazione?? saete quanto di peggio potr meritarsi una popolazione di analfabeti funzionali nel caso vi rivotassero

    rispondi a FCMugello
    lun 4 marzo 2019 07:02