OK!Mugello

Trofeo Bandini: Brisighella Incorona George Russell

Il conferimento del Trofeo Bandini a Russell giunge esattamente a un anno dalla devastante alluvione che ha colpito l’Emilia

  • 172
Vari momenti della premiazione e dell'evento Vari momenti della premiazione e dell'evento © Fotoreportage: Foto E C. Racing and Events
Font +:
Stampa Commenta

La pittoresca Via degli Asini di Brisighella, con le sue caratteristiche finestre ad arco, ha accolto con entusiasmo George Russell, attuale pilota del Team Mercedes AMG F1, in occasione del prestigioso Trofeo Bandini. Al volante della storica Mercedes Rennwagen 2 litri tipo Indy, vincitrice della Targa Florio del 1924 con Christian Werner, Russell è arrivato nel Borgo Medioevale di Brisighella, partendo da Faenza, per ricevere l'onore di questo riconoscimento.

Il Comitato Organizzativo del Trofeo Bandini, presieduto dal Cavaliere Francesco Asirelli, ha accolto Russell al suo arrivo. Asirelli, definito “anima e cuore” del Trofeo, ha istituito questo evento nel 1992 in memoria di Lorenzo Bandini, il celebre pilota della Ferrari tragicamente scomparso il 10 maggio 1967 durante il Gran Premio di Monaco.

Dopo una sosta davanti al Comune, il pilota inglese ha partecipato a una conferenza stampa, dialogando con alcuni giornalisti. Successivamente, Russell si è recato alla Rocca Manfrediana, una straordinaria fortificazione del 1310, dove ha ricevuto il prestigioso Trofeo Bandini. Questo riconoscimento lo succede a Lando Norris, premiato a Faenza lo scorso dicembre e recente vincitore del Gran Premio di F1 di Miami il 5 maggio.

Il conferimento del Trofeo Bandini a Russell giunge esattamente a un anno dalla devastante alluvione che ha colpito l’Emilia Romagna. Questo evento rappresenta un segnale di rinascita per Brisighella, che si prepara ad affrontare una nuova estate ricca di appuntamenti culturali e turistici.

Il Trofeo Bandini continua a celebrare il legame tra tradizione e innovazione, onorando i campioni del presente mentre ricorda con affetto e rispetto i piloti del passato. La cerimonia di quest'anno non solo ha riconosciuto il talento di George Russell, ma ha anche segnato un momento di gioia e speranza per la comunità di Brisighella, promettendo una stagione estiva all'insegna della cultura e del turismo.

Lascia un commento
stai rispondendo a