Menchi e Gallinelli completano la Icon Livigno Xtreme Triathlon

Definita la gara più dura la mondo, dove per raggiungere il traguardo non basta allenarsi, si deve essere resistenti e essere disposti a soffrire.

Altri Sport
visibility591 - sabato 04 settembre 2021
di Saverio Zeni
Più informazioni su
Giovanni Menchi e Andrea Gallinelli dopo poco l'arrivo
Giovanni Menchi e Andrea Gallinelli dopo poco l'arrivo © Menchi e Gallinelli

Lo start alle 5 di mattina per nuotare al buio a 1800 metri di altezza per 3,8 km in un lago Alpino, percorrere in bicicletta 195 km con 5.000 metri di dislivello positivo superando sei passi dolomitici e concludere con una corsa di 42 km fino ad arrivare a Carosello 3.000 metri

Questa è l'impresa dei due Mugellani, Giovanni Menchi con il pettorale 131 classificatosi al 71° posto e Andrea Gallinelli con pettorale 75 classificatosi al 79° posto con uno scarto di soli 10 minuti. Come scritto sopra non è solo una gara, è una sfida con se stessi a non mollare durante il percorso. Non è importante vincere ma vivere da veri eroi una esperienza che probabilmente ti cambierà la vita. 

Mesi intensi di allenamenti (lo abbiamo raccontato qui) che hanno allenato il fisico ma anche la mente per riuscire a non "mollare" nei momenti più duri, quando sei da solo a nuotare in un lago con acqua gelida e sapere che dovrai percorrere 195 kilometri in bicicletta con salite mozzafiato per poi concludere con una maratona di 42 km dove gli ultimi 13 kilometri sono un vertical fino ad un altitudine di 3000 metri.

Completare questa gara, con la soddisfazione di aver indossato orgogliosamente i colori del Mugello, conferma che la determinazione può spingere oltre i propri limiti.
Un ringraziamento speciale da parte dei due atleti va anche allo staff di supporto, che ricordiamo era obbligatorio avere un accompagnatore nella parte finale della gara, Elena Bucci, Lorenzo Monti e Marco Vegni.

Avremo modo di raccogliere le loro esperienze ed emozioni dei due atleti che hanno portato a 3000 metri i colori del Mugello, oltre a un ampio servizio fotografico.

Lascia il tuo commento
commenti