Trap in Mugello: Il nuovo singolo di "Documentiprego"

Duccio Buonocore è conosciuto con il nome d'arte "Documentiprego", lavora in un bar e come passione si esprime in rima con musica Trap.

La Redazione M3 Musica Movida Mugello
visibility1174 - OkMugello - sabato 22 maggio 2021
Documentiprego aka Duccio Bonocore
Documentiprego aka Duccio Bonocore © documentiprego

Arriva in redazione un semplice messaggio con un link a Youtube per visionare un video. Un messaggio di Duccio, con il quale ci informa della sua nuova produzione musicale dal titolo "SHAKE IT", pubblicato il 17 maggio e girato quasi interamente a Borgo San Lorenzo (Piazza Dante e zone limitrofe).

E fin qui niente di nuovo, se non fosse che quel video ci ha permesso di scoprire come sia effervescente la scena musicale legata al mondo del Hip Hop e del Rap con le sue diramazioni, scoprendo anche altri giovani artisti che ambientano le loro produzioni videomusicali in Mugello esprimendo le loro sensazioni, emozioni e creatività.

Quindi "Documentiprego", per noi di OKMugello, rappresenta la punta di un iceberg di un mondo creativo e di espressione che probabilmente è più diffuso di quanto non si conosca. Per chi fosse stato distratto (come noi), la musica Trap è un sottogenere musicale dell'hip hop, derivante dal southern hip hop, nato nel Sud degli Stati Uniti e sviluppatosi tra la fine degli anni novanta e l'inizio degli anni 2000. In Italia le prime influenze arrivano nel 2010, e tra i primi protagonisti troviamo a livello nazionale "Jesto", "Sfera Ebbasta", "Maruego" fino ad arrivare ad Achille Lauro. Pertanto come è successo per il Rap più classico con le sue evoluzioni nei vari dialetti italiani, anche il Trap si sta diffondendo molto vicino a noi, integrando diversità, modi pensare facendo coesione sociale.

Duccio Buonocore, raggiunto al telefono dalla nostra redazione, ci conferma che SHAKE IT non è la sua prima produzione. Ha iniziato a esprimersi con i testi in rima molto giovane, tanto che a diciassette anni ha pubblicato un altro video dal titolo "17" (che è possibile ascoltare nella playlist qui pubblicata). Nell'intervista ricorda come sia legato al ricordo di "Cry Lipso" (all'anagrafe Pietro Zigliotto) morto nel novembre del 2019, artista che gli ha insegnato tanto e permesso di muovere i primi passi nel mondo della musica.

Documentiprego in "SHAKE IT" per "Black Flow Movement" diretto da Francesco Tome’, Mix & Master di Mike Defunto.
 

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti