Piscine Vicchio. Botta e risposta sulla gestione

Redazione OK!Mugello

Piscine Vicchio. Botta e risposta sulla gestione

Piscine Vicchio. Botta e risposta sulla gestione
24/06/2019

Recita un post sulla pagina Facebook del gruppo di opposizione Officina Vicchio 19:
Il punto è che noi come opposizione abbiamo il dovere di vigilare sull’operato dell’amministrazione, che a sua volta ha il dovere di amministrare questo paese nell’interesse di tutti i cittadini. La questione della gestione dei beni comuni è centrale: l’amministrazione deve garantire un servizio, se non è in grado di farlo da sola può affidarne la gestione a terzi, con procedure trasparenti e tali da escludere che possano essere agevolati dei soggetti piuttosto che altri. La struttura campeggio/piscine è di proprietà del comune, ha una destinazione d’uso ben precisa (struttura turistico/ricettiva) ed è anche un impianto sportivo che nel periodo estivo offre un servizio prezioso per i cittadini. La questione ci sta ovviamente a cuore, tanto che in occasione della prima seduta del consiglio comunale del 13 giugno, dal momento che la struttura risultava ancora chiusa, abbiamo rivolto al sindaco una domanda specifica a tal proposito. La nostra domanda è rimasta inevasa. Lo stesso giorno veniva pubblicata la determina con cui il Comune di Vicchio affida la gestione delle sole piscine ad una associazione locale (sentiti al telefono da Officina 19 affermano che si tratta della locale Pro Loco, Ndr). Una concessione affidata direttamente, vale a dire senza bando, vale a dire che prima dell’affidamento non sono state raccolte offerte economiche da parte di altri soggetti. Il dato di fatto è che è certo che il campeggio non riaprirà e che le piscine ad oggi non sono state ancora aperte al pubblico (e non ci sentiamo di considerare una festa a pagamento al pari di un’apertura al pubblico). Ci interroghiamo su questo, continuiamo a farlo ovviamente nelle sedi che qualcuno definirebbe “più opportune” tanto che abbiamo preparato un’interpellanza su questo argomento già all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale del 27 giugno. Lo facciamo però anche su fb perchè per noi, lista civica senza un ufficio stampa alle spalle, rimane l’unico strumento per condividere pubblicamente ciò che riteniamo importante. Vi daremo conto delle risultanze dell’interpellanza, e con l’occasione vi ricordiamo che le sedute dei consigli comunali sono aperte al pubblico… giusto nel caso voleste ascoltare direttamente le risposte del Sindaco.

Il sindaco, Filippo Carlà Campa, contattato dalla redazione di OK!Mugello spiega che la precedente gestione (dell’associazione Cis, durata 20 anni) non poteva essere rinnovata per il codice degli appalti. Spiega anche che la Pro Loco aveva presentato una istanza per la gestione già negli ultimi mesi della Giunta Izzo e che si è deciso di procedere all’affidamento diretto (per soli tre mesi, ossia per questa stagione) per garantirne il funzionamento. Al momento i volontari della Pro Loco stanno lavorando per rendere possibile l’apertura. 

Redazione OK!Mugello


Redazione OK!Mugello

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA