L'aereo Usa abbattuto durante la guerra sarà esposto al museo di Bruscoli

I resti sono stati ritrovati da un gruppo di volontari

Attualità
visibility2055 - martedì 07 luglio 2020
di Nicola Di Renzone
Più informazioni su
Aereo
Aereo © N.c.

Il Mugello continua a restituire preziosi reperti che ci parlano della Seconda Guerra Mondiale. Dopo la storia (clicca qui) del ritrovamento di una piastrina di guerra ai margini della Sieve (nel fondovalle) e del contatto tra chi l'ha ritrovata e la famiglia del soldato, in America; ora è la volta di dare conto del ritrovamento addirittura di un aereo caccia-bombardiere americano che fu abbattuto (si è ricostruito) tra Bruscoli e il passo della Futa. Ritrovamento fatto da un membro del locale gruppo archeologico (e raccontato oggi da La Nazione sulla pagina del Mugello).

I resti appartengono a un aereo tipo 'Curtis P40' monoposto, che poteva portare fino a 454 Kg di bombe, e che fu abbattuto durante l'attacco alla linea gotica. Ora gli oggetti recuperati (parti del motore, della strumentazione della cabina di pilotaggio, frammenti della carlinga e il vetro blindato della cabina di pilotaggio sono esposti nel piccolo museo di Bruscoli, gestito da volontari.


Lascia il tuo commento
commenti