Giotto Ulivi. Gite sospese anche dopo il 15 marzo. La questione dei rimborsi

Convocati dalla scuola incontri con le agenzie che hanno organizzato i viaggi, per vedere se possibile recuperare le somme versate

Attualità
visibility2243 - lunedì 02 marzo 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
La scuola Giotto Ulivi di Borgo San Lorenzo
La scuola Giotto Ulivi di Borgo San Lorenzo © Fotocronache Germogli

Alcuni studenti ieri (domenica 1 marzo 2020) hanno fatto arrivare ad OK!Mugello la seguente lettera:

Giotto Ulivi: a rischio i rimborsi delle gite. Il Ministro dell’istruzione ha emanato un decreto che sospende tutti i viaggi d’istruzione, uscite didattiche, visite guidate e iniziative fino al 15 di marzo. Molte classi dell’istituto Giotto Ulivi intendevano però fare il “viaggio di fine anno” nei giorni successivi al 15.

Il Giotto Ulivi ha deciso comunque di sospendere, come altre scuole di Italia, i viaggi di istruzione anche oltre il termine del 15 marzo poiché, come si legge in una circolare del 29 febbraio: “non essendo in grado di prevedere l’evoluzione di eventi” preferisce sospendere le gite.

Dato che molte gite non rientrano nel periodo ministeriale (quindi, come previsto, soggette a rimborso) c’è il rischio che gli studenti e le famiglie perdano, in parte o per intero, la spesa da loro sostenuta per il viaggio.

Nei prossimi giorni la scuola terrà un incontro con le agenzie di viaggio, quali saranno le decisioni prese dal dirigente dell’istituto?

Speriamo prenda una decisione di buon senso per far rimborsare la totale somma di danaro (all’incirca 300 euro per le gite di più giorni) alle famiglie degli studenti.

In merito il 29 febbraio (sabato) la scuola ha diffuso questa nota:

Il consiglio di istituto dell’IIS Giotto Ulivi, riunitosi in seduta il giorno 28 febbraio alle ore 15,30 per discutere il merito ai viaggi di istruzione e uscite didattiche in seguito alle nuove normative del Governo, ha deliberato quanto segue:

Tutti i viaggi di istruzione ed uscite didattiche programmati entro il 15 marzo sono sospesi come da DPCM del 25 febbraio 2020;

per i viaggi di istruzione ed uscite didattiche programmati a partire dal 16 marzo, il Consiglio di Istituto, tenendo presente la situazione e non essendo in grado di prevedere l’evoluzione degli eventi ritiene che, ad oggi, non ci siano le condizioni per effettuare i viaggi. A tal fine il l’Istituto Giotto Ulivi procederà come segue:

Convocazione e confronto con tutte le agenzie organizzatrici dei viaggi di istruzione della nostra scuola;

Comunicazione dell’esito del suddetto incontro ai docenti coordinatori dei viaggi i quali si faranno portavoce con le famiglie;

Incontri, comunicazioni e confronto fra i docenti, le famiglie e gli alunni dei diversi gruppi.

Si ringrazia per la collaborazione

Vedremo quindi quali saranno le evoluzioni, e se le famiglie perderanno o meno i soldi versati

Lascia il tuo commento
commenti