OK!Mugello

ViviLoSport - Appena inaugurata ed è già un successo

Tanti bambini che hanno stretto in un caldo abbraccio una delle manifestazioni più amate del territorio.

  • 1
  • 490
ViviLoSport 2024 ViviLoSport 2024 © NN
Font +:
Stampa Commenta

Gran bell’inizio per la XXXI edizione di Vivilosport Mugello a Borgo San Lorenzo avvenuto ieri. Il meteo incerto, dopo la pioggia che aveva caratterizzato il pomeriggio della prima giornata di ieri, non ha limitato l’entusiasmo dei quasi 1000 bambini presenti da tutto il territorio mugellano impegnati nel provare quasi trenta discipline sportive.

Primo momento ufficiale per questa manifestazione e questa edizione simbolicamente importante, con tanti bambini che hanno stretto in un caldo abbraccio una delle manifestazioni più amate del territorio. Il rapporto con le scuole resta uno dei motivi fondanti della manifestazione e, parimenti alla grandezza dell’evento ed alla quantità di attività, questo rapporto cresce di anno in anno.

Alla presenza di una marea di piccoli studenti, della Direzione Didattica e delle scuole parificate di Borgo San Lorenzo, ma anche da diversi plessi scolastici del territorio mugellano, impegnate in una eccezionale mattinata sportiva che ha permesso di provare, a tappe, quasi discipline sportive, il sindaco di Borgo San Lorenzo, il Consigliere Metropolitano con delega allo Sport, l’assessore allo sport del Comune di Borgo San Lorenzo, altri rappresentanti della Giunta borghigiana, i sindaci di Scarperia e San Piero e quello di Vicchio, il presidente dell’Unione Montana dei Comuni del Mugello e sindaco di Dicomano, il presidente regionale del CONI, forze dell'ordine, Parrocchia hanno dato il via, in forma ufficiale all’evento.

Testimonial d’eccezione, la pallavolista della Savino del Bene Scandicci, Francesca Villani, i Carabinieri del Centro Sportivo Eric Fantazzini e Robert Mircea (bobbisti) e Alessandra Lucina (tiratrice al volo) che hanno spiegato la loro esperienza e sottolineato l’importanza dello sport.

L’evento, voluto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Asd Vivilosport e la Periscopio Comunicazione, che cura la parte organizzativa dell’evento, è una edizione dai grandi numeri ma anche dal grande significato e qualità dei temi trattati e delle offerte proposte. Nella giornata di domani il programma sarà ricchissimo. In particolare con le iniziative legate al ciclismo, Bimbinbici, Mugiallo a Pedali, la Ciclomerenda e la presentazione del libro su Gastone Nencini, del quale saranno presenti la bici e la maglia gialla, il tutto alla vigilia della partenza del Tour de France da Firenze. E poi spazi dedicati ai motori, il tradizionale raduno di auto e moto, spettacoli di
danza, esibizioni di arti marziali e delle palestre del territorio, oltre ai consueti spazi che rimarranno attivi per tre giorni. E poi sport inclusivo, uno spazio all’AFA, il primo torneo mugellano di Partita Applaudita, preceduto da un incontro con i genitori, delle divertenti e significative Olimpiadi dei Clown, una corsa podistica, e quasi ancora 200 eventi in programma. Ed ancora tanti
punti con musica, spettacolo, ballo ed una ricca area streetfood per potersi fermare fino a sera. Insomma un programma intensissimo e da vivere tutto d’un fiato. Per saperne di più su novità e sul programma aggiornato si può visitare la pagina facebook
dell’evento.

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1
  • Emanuele Mencaglia

    Quest'anno il padiglione delle Arti Marziali, è stato preparato a dovere abbiamo potuto fare dimostrazioni e far provare i bambini delle scuole , in sicurezza e soprattutto all'asciutto, con un sottofondo ben fatto e di questo io , Emanuele Mancaglia presidente della Scuola di Combattimento IL LUPO FIGHT CLUB, voglio ringraziare in particolare Alessio Barletti e il suo Staff che ogni anno organizza la VIVILOSPORT. Abbiamo fatto provare le discipline praticate alla Palestra IL Lupo, Kick Boxing , Pugilato, MMA ,BJJ, Capoeira e Spada Medievale a tante classi ed a tanti bambini e bambine tra i 5 ed i 16 anni. Certo l'evento sarebbe per noi, meglio a settembre, in modo che poi i bambini potessero venire nelle palestre. Ma comunque la felicità che ci da vederli giocare e ridere ci ricompensa per le nostre fatiche, Un grazie alla palestra di Judo Budokai che ha messo i TATAMI.

    rispondi a Emanuele Mencaglia
    dom 19 maggio 00:08