OK!Mugello

Problemi di viabilità in via Leonardo da Vinci a Borgo San Lorenzo. Le Segnalazioni dei residenti

I residenti si chiedono perché i vigili urbani, spesso presenti a dirigere il traffico durante gli orari di punta davanti alle scuole elementari...

  • 1
  • 3365
Foto Foto © NN
Font +:
Stampa Commenta

La segnaletica stradale in via Leonardo da Vinci a Borgo San Lorenzo, proprio di fronte al Monumento alla Resistenza, ha suscitato perplessità tra i residenti del quartiere. Le segnature gialle disegnate sul terreno indicano chiaramente il luogo designato per il carico e lo scarico dei camion, necessario per rifornire gli empori nelle vicinanze. Tuttavia, il posto è spesso occupato da autovetture, costringendo i camion a posizionarsi quasi al centro della strada.

L'immagine di un autoarticolato che fatica a consegnare la merce a un magazzino nei paraggi è diventata un simbolo delle difficoltà che i conducenti affrontano quotidianamente. La mancanza di spazio disponibile per il carico e lo scarico causa non solo disagi alla viabilità, ma mette anche a rischio la sicurezza stradale.

I residenti si chiedono perché i vigili urbani, spesso presenti a dirigere il traffico durante gli orari di punta davanti alle scuole elementari, non intervengano per sanzionare le autovetture parcheggiate in modo irregolare in quella zona. Questa apparente mancanza di applicazione delle regole da parte delle autorità locali sta generando frustrazione e insoddisfazione tra i residenti, che chiedono un intervento immediato per risolvere il problema.

È evidente che la situazione attuale non può continuare, e le autorità competenti sono chiamate a intervenire per garantire il rispetto delle regole della viabilità e la sicurezza di tutti i cittadini.

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1
  • Bartolozzi

    Effettivamente la municipale di BSL è buona a farti le multe se è scaduto il permesso... Ma anzi nemmeno quello perché per quello ci sono gli ausiliari del traffico... A Borgo ci sono varie criticità come la strettoia della tabaccheria 21 "Brilli", la zona del ponte Rossore non solo. Ma ovviamente al comune interessa solo il conto a fine mese non che la circolazione sia fluida ma più che altro alla municipale interessa lavorare il meno possibile.

    rispondi a Bartolozzi
    mar 16 aprile 15:38