OK!Mugello

Venerdì d'eresia: "Il gatto Baldo e la fondazione del Diotto"

L'incontro sarà l'occasione per conoscere l'autrice del libro e per approfondire la storia del Diotto.

Abbonati subito
  • 74
La copertina del libro La copertina del libro © NN
Font +:
Stampa Commenta

Venerdì 14 aprile 2024, alle ore 21:15, presso la Sala del Consiglio Comunale di Borgo San Lorenzo, si terrà un nuovo appuntamento con i Venerdì d'eresia Il tema della serata sarà "Il gatto Baldo e la fondazione del Diotto". Dopo i saluti dell'Amministrazione comunale, interverranno: Francesca Poli, Vice-Presidente della Sezione Soci Coop di Borgo San Lorenzo, Ezio Alessio Gensini, Direttore Artistico dei Venerdì d'eresia, Sandra Vigiani, autrice del libro "Il gatto Baldo e la fondazione del Diotto", modera Serena Pinzani, editrice de La Scriveria.

Il libro racconta la storia di Baldo, un gatto sornione e coccoloso che vive nel centro storico di Scarperia. Un giorno, Baldo incontra un gruppo di bambini che stanno giocando in piazza e, incuriosito, decide di seguirli. I bambini si stanno recando al Castello di San Barnaba per celebrare la fondazione del Diotto, un evento storico che risale al 1306.

Baldo decide di unirsi a loro e, grazie alla sua abilità nel saltare e arrampicarsi, riesce a raggiungere la cima del castello. Da lì, può ammirare una vista mozzafiato del Mugello e ascoltare le storie che i bambini raccontano sul Diotto.

Il libro è una divertente e coinvolgente storia di amicizia e avventura, che permette ai bambini di conoscere la storia del Mugello in modo giocoso e interattivo.

L'incontro sarà l'occasione per conoscere l'autrice del libro e per approfondire la storia del Diotto.

L'ingresso è libero.

Lascia un commento
stai rispondendo a