OK!Mugello

L'abbandono della stazione ferroviaria e l'incuria dei giardini

La stazione ferroviaria lasciata a se stessa

Abbonati subito
  • 1180
L'incuria dei giardini di fronte alla stazione ferroviaria di Borgo San Lorenzo L'incuria dei giardini di fronte alla stazione ferroviaria di Borgo San Lorenzo © NN
Font +:
Stampa Commenta

Un attento lettore di OK!Mugello, ha portato in redazione alcune immagini  dei giardini  antistanti la Stazione Ferroviaria in piazza Giuseppe Alpigini (la lapide  topografica di questo personaggio  è ormai illeggibile), per denunciare  l’abbandono all’incuria di questa struttura, che una volta era il fiore all’occhiello per i viaggiatori  che giungevamo a Borgo San Lorenzo. Infatti   l’erba non viene tagliata da tanto tempo, gli arbusti  degli alberi sono sparsi ovunque, la piccola vasca  dove una volta sguizzavano i pesci per la gioia dei bambini del posto e divenuta un ricettacolo, mentre sono state divelte alcune strutture.

Se a tutto questo  ci - dice il lettore-pendolare  -  sommiamo anche  l’abbandono della stessa Stazione Ferroviaria, nonostante sia un nodo molto importante fra Firenze e la Romagna, i gabinetti sono sbarrati, il personale è ridotto al minimo, la biglietteria è chiusa da anni, così anche il Bar della Stazione che era anch’esso un bel punto di accoglienza. Peccato poiché quel luogo  era un punto di ritrovo non certo secondario e osservare tutto questo abbandono fa tristezza. Giriamo questo sfogo a chi di dovere, anche se  -  chiosa il lettore -  è come parlare al vento!    

Lascia un commento
stai rispondendo a