OK!Mugello

Puliamo il Mondo. A Scarperia e San Piero attività per 342 ragazzi e 23 docenti

Ecco tutti i materiali che hanno raccolto

  • 310
Una delle numerose immagini pubblicate sui social Una delle numerose immagini pubblicate sui social © Puliamo Scarperia e San Piero
Font +:
Stampa Commenta

Anche quest'anno Puliamo il Mondo è passato da Scarperia e San Piero e per 3 giorni (venerdì, sabato 1 e domenica 2 ottobre) sono stati coinvolti l'Istituto Comprensivo, le Associazioni e tanti cittadini in quella che è la più importante iniziativa di tutela e rispetto ambientale in Italia.

Grazie alla collaborazione tra il Comune di Scarperia e San Piero e l'Istituto Comprensivo, alla sensibilità della Preside e dei docenti, 342 ragazzi e 23 docenti hanno fatto attività per 2 giorni:

- venerdì in classe causa maltempo;

- sabato 1 ottobre con 136 ragazzi che hanno riempito le strade di San Piero (verso il percoso lungo la Carza ed il parco Berti) e di Scarperia (verso i giardini e Fagna), con la collaborazione della Consulta dei Genitori e degli Angeli del Bello.

E sono stati LORO a dare alla collettività una lezione di senso civico ed amore verso il proprio territorio, divertendosi e con un impegno e serietà che spesso manca a tanti "adulti".

Ai ragazzi ed ai docenti si sono affiancati circa 70 persone di varie Associazioni (Ferri Taglienti, Pattinaggio Mugello 2002, Badenyà, Misericordia di San Piero e Misericordia di Scarperia, UCS, Polivalente di Sant'Agata, ProLoco San Piero e ProLoco Scarperia) che sabato e domenica hanno tolto dalle strade, ancora una volta, 2 montagne di rifiuti:

- circa 130 sacchi di indifferenziata;

- 8 di plastica;

- 15 di vetro (inserito nelle apposite campane);

- 2 wc, 2 pneumatici, il telaio di una porta, parte di carrozzeria di automobile...

Tutto materiale tolto dall'ambiente, impedendo che la stupidità di pochi arrechi un danno a tutti.

Sono stati puliti 27,5 km di strade extraurbane tra cui la strada per Marcoiano, la Traversa del Mugello, Massorondinaio, Ischieti, Cardetole, Bosco ai Frati, la strada del Giogo da Ponzalla all'Omomorto, via dei Cappuccini, via dei Crocioni, la strada che porta dalla Tintoria fino all'Autodromo e i giardini di Sant'Agata.

Famiglie, coi loro bambini (7 in tutto), hanno pulito le strade interne di Pianvallico, facendola diventare la zona industriale più pulita d'Italia!

Un impegno da parte di tutti con risultati che vanno a vantaggio dell'intera collettività.

Per chi volesse partecipare ad altre iniziative o avere maggiori informazioni, è possibile scrivere a:

puliamoscarperia@gmail.com

 

Lascia un commento
stai rispondendo a