OK!Mugello

Ora Barberino - La campagna elettorale impostata dalla nostra avversaria Di Maio ci lascia attoniti.

Ieri la presentazione della lista dei candidati al consiglio comunale di "sarà Barberino " ha avuto come ospite d'onore...

  • 238
La sede ristrutturata La sede ristrutturata © Ora Barberino
Font +:
Stampa Commenta

La campagna elettorale impostata dalla nostra avversaria Di Maio ci lascia attoniti.  Cosi inizia la nota inviata da Ora Barberino che pubblichiamo di seguito.

Ieri la presentazione della lista dei candidati al consiglio comunale di "sarà Barberino " ha avuto come ospite d'onore  Eugenio Giani. La sua presenza ci è apparsa inopportuna in quanto Giani è una figura istituzionale non è un dirigente di partito e dovrebbe essere un garante super partes del percorso elettorale, rappresentando la Toscana nella sua interezza. Dubbi di gusto e di opportunità politica anche nella scelta dei candidati.  Di metodo meloniano la presenza in lista del cognato della candidata Sindaca. Familistica anche la presenza di due fratelli  (uno candidato consigliere e l'altra candidata assessora).

Evidente anche la rappresentanza in lista di forti interessi privati. Queste scelte denotano una volontà di accentramento del potere nelle mani sicure di poche famiglie o la difficoltà di formare una lista di rappresentanza delle varie anime del paese, avendo perso la fiducia e il contatto con i cittadini.

Qualunque sia il motivo delle soluzioni trovate, un pessimo esempio di democrazia e un pessimo risultato.

Lascia un commento
stai rispondendo a