OK!Mugello

Alluvione del Mugello. Collaborazione istituzionale per la ricostruzione

La collaborazione tra le istituzioni locali, la struttura commissariale e la Regione ha permesso di sviluppare interventi urgenti e strutturali...

  • 63
Soldi - denaro - vincita Soldi - denaro - vincita © Pixabay
Font +:
Stampa Commenta

L'Alluvione del Mugello del 2023 ha rappresentato una sfida significativa per la regione toscana, ma anche un'opportunità per dimostrare la resilienza e la solidarietà delle comunità coinvolte. Durante un tavolo svoltosi a Palazzo Strozzi Sacrati, il presidente della Regione Toscana, in qualità di sub-commissario alla ricostruzione, ha discusso con la struttura del commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo e le amministrazioni locali coinvolte le misure adottate per affrontare le conseguenze dell'alluvione.

La collaborazione tra le istituzioni locali, la struttura commissariale e la Regione ha permesso di sviluppare interventi urgenti e strutturali per la ricostruzione dell'Alto Mugello. In particolare, l'assegnazione di 30 milioni di euro alla linea ferroviaria Faentina è stata accolta con soddisfazione, considerando il suo grave stato a seguito degli eventi franosi.

Le risorse finanziarie assegnate includono 1.873.000 euro per interventi di difesa idraulica e 22.533.390 euro per ripristinare la viabilità e le infrastrutture stradali. Inoltre, è stata annunciata un'ulteriore assegnazione di 30 milioni di euro per i lavori sulla linea ferroviaria Faentina, con la procedura di gara prevista per settembre 2024.

La rimodulazione delle risorse finanziarie già stanziate, per oltre 50 milioni di euro, consentirà la programmazione di ulteriori interventi, fornendo una risposta decisiva alle criticità emerse dall'alluvione. Si sta anche accelerando l'iter per erogare contributi ai soggetti privati e alle attività produttive colpite, mantenendo aperte le domande per sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza di richiedere aiuti.

Le risorse messe a disposizione dalla struttura commissariale si aggiungono a quelle già erogate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, per un totale di circa 15 milioni di euro, dimostrando un impegno tangibile nel supporto alla ricostruzione e alla ripresa delle aree colpite dall'alluvione del Mugello.

Lascia un commento
stai rispondendo a