OK!Mugello

IL MALLOPPO, eccezionali Gianfelice Imparato, Marina Massironi, Valerio Santoro

Successo al Giotto di Vicchio per la chiusura  di stagione con la commedia di Joe Orton

Abbonati subito
  • 90
nn nn © nn
Font +:
Stampa Commenta

Una bara, il vedovo e L’infermiera a dare il via ad una situazione macabra e divertente  alla quale si aggiungono il figlio della defunta , l’amico e l’ispettore dell’acqua, in una girandola di battute divertentissime che hanno entusiasmato il pubblico accorso per l’ultimo spettacolo in cartellone della stagione del teatro Giotto di Vicchio. In scena Gianfelice Imparato, Marina Massironi, Valerio Santoro , Giuseppe Brunetti e Davide Cirri in IL MALLOPPO. Mentre la situazione degenera “in fondo è inutile provare emozioni se poi non si possono mettere in piazza” la plurivedova infermiera cerca l’ottavo matrimonio, il figlio e l’amico che hanno rapinato una banca nascondono il malloppo nella bara della madre e l’arrivo dell’ispettore dell’acqua confonde una situazione irresistibilmente divertente.

Grandissimi gli interpreti, su tutti la straordinaria Marina Massironi simpaticissima nel personaggio centrale della vicenda uno egli esempi più famosi e divertenti della black comedy inglese in cui con ironia e cinismo si attaccano i capisaldi della società borghese: le forze dell’ordine, il matrimonio, il culto della morte e  tra furti, omicidi, intrighi amorosi e indagini, in questa rocambolesca sequela di situazioni spassose e assurde tipiche dell’umorismo nero britannico che ha riscosso gli applausi di un pubblico che si è divertito veramente.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a