OK!Mugello

Il Centro REMIDA di nuovo attivo

Il Centro di riuso Creativo collocato in piazza Dante che, dall’inizio dell’anno, ha un nuovo gestore.

  • 77
Riapre REMIDA Riapre REMIDA © Remida
Font +:
Stampa Commenta

Sarà un anno davvero creativo per il Comune di Borgo San Lorenzo che dal 24 gennaio prossimo riapre le porte del Remida, il Centro di riuso Creativo collocato in piazza Dante che, dall’inizio dell’anno, ha un nuovo gestore. Sarà infatti l’Associazione Officina Cultura Borgo San Lorenzo, vincitrice del bando, ad occuparsi del servizio educativo, unico nel suo genere in tutta la Toscana.

Remida, nato a Reggio Emilia nel 1996, è un progetto culturale di sostenibilità, creatività e ricerca sui materiali di scarto. Promuove l’idea che lo scarto, l’imperfetto, sia portatore di un messaggio etico, capace di sollecitare riflessioni e relazioni, proporsi come risorsa educativa, sfuggendo così alla definizione di inutile e di rifiuto.

E la ripartenza del Centro di Borgo San Lorenzo non poteva avvenire in una giornata più adatta, la giornata mondiale dell’educazione, nonché secondo compleanno di Cu-Bo, associazione nella quale nascono Festival culturali di successo come Mugello da Fiaba e Ingorgo letterario. Come i festival il Centro Remida sarà diretto da Serena Pinzani che potrà contare sull’apporto dei tanti volontari e operatori di Cu-Bo.

“Come Amministrazione – afferma la Vicesindaca e Assessora alla Cultura di Borgo San Lorenzo Cristina Becchi – abbiamo sempre investito molto sul centro Remida. Questa riapertura arriva dopo due anni di stop legati all’emergenza Covid, una riapertura che per noi è simbolo di rigenerazione. Abbiamo creduto e continuiamo a credere nella filosofia che sta dietro al Remida, messaggero di valori che noi come Amministrazione portiamo avanti, in primis quello del recupero, del riciclo, dell’attenzione ai materiali e a una educazione che si basa sulla libertà di espressione del singolo. Crediamo in questo centro, unico in Toscana, che ora riapre con grande slancio. Il nostro obiettivo – conclude Becchi – è quello di coinvolgere sempre più realtà del territorio e non solo, portando i valori del Remida anche fuori dal contesto mugellano. Faccio un in bocca al lupo all’Associazione Cu-Bo, per questa nuova avventura”.

“Inizia una nuova avventura – commenta Serena Pinzani  - e come tutte le nuove avventure è fatta di tanta emozione, entusiasmo alle stelle e, perché no, un briciolo di timore. Come il riciclo, anche noi ci rimettiamo in circolo, creativamente e appassionatamente, in un servizio educativo che apprezziamo e nel quale crediamo molto. Conservando e promuovendo la filosofia Remida, vorremmo rimettere il Centro veramente “al centro” di una rete di collaborazioni e di condivisioni che possa abbracciare tutto il tessuto educativo, associazionistico e imprenditoriale di Borgo San Lorenzo, nel nome della sostenibilità ambientale e pensando al futuro dei nostri bambini.”

“Spegnere due candeline all’interno del Centro Remida è per Cubo una grande gioia – commenta Alessio Capecchi presidente dell’Associazione – il 2022 si è chiuso in maniera positiva ed il 2023 si apre con grande soddisfazione. Il mio primo e grande ringraziamento va a tutti i volontari di Cu-Bo che con l’entusiasmo di sempre hanno condiviso e sostenuto questa visione di cultura per Borgo San Lorenzo”

Il Centro Remida Borgo San Lorenzo sarà aperto al pubblico il martedì dalle 9.30 alle 12.00 ed il giovedì dalle 15.30 alle 18.30. Sono previste anche aperture straordinarie in occasione di eventi remidiani e di iniziative culturali organizzate dall’Associazione Cu-Bo. In occasione della prima sfilata del Carnevale, domenica 29 gennaio, Remida BSL presenta “Ho visto un Re”, laboratorio di maschere con materiali di scarto nell’ambito del programma REMIDAin&Off “Ci Sta a cuore”, proposto da Cu-Bo per dare una mano alle associazioni del territorio; parte del ricavato andrà infatti in favore del Comitato del Carnevale di Borgo San Lorenzo. “Dalla carta scartata alla carta pesta” sarà invece il tema del laboratorio proposto per festeggiare Berlingaccio, giovedì 16 febbraio, aperto a bambini da 3 a 10 anni. Il Centro Remida sarà a disposizione anche per compleanni, con proposte laboratoriali remidiane e tanta voglia di far festa.

Lascia un commento
stai rispondendo a