OK!Mugello

Il Sindaco Ignesti - Il punto della situazione a Lady Radio

Una panoramica esaustiva delle azioni dell'Amministrazione

  • 1
  • 336
Il Sindaco Ignesti a Lady Radio Il Sindaco Ignesti a Lady Radio © Lady Radio
Font +:
Stampa Commenta

Ieri martedi 23 gennaio, il Sindaco Federico Ignesti ha fatto il punto della situazione della sua Amministrazione dai microfoni di Lady Radio. In sintesi i vari punti illustrati. Primo lotto PNRR lavori pubblici 380 mila€ destinato al rifacimento e messa in sicurezza della strada di Gabbiano. Manutenzione, potatura e abbattimento alberi pericolanti. Sono state rilevate le piante che hanno necessità di essere potate o abbattute nel caso in cui non garantiscano la sicurezza stradale.

Fibra ottica: le imprese dell’area di Petrona e la Torre al confine tra Il nostro comune e quello di Borgo San Lorenzo avranno una connessione veloce grazie all’infrastruttura di FibreConnect, aumentando così la competitività e l’appetibilità del nostro territorio. Rendendo il tutto usufruibile anche ai cittadini che abitano nell’area circostante.

Verso Casa Sanremo come Unione Comuni Mugello per comunicare le eccellenze agro alimentari, i prodotti del nostro territorio. Una vetrina d’eccezione per tutta la Toscana.

Arriviamo al Bilancio 2024: approvato il 21 di dicembre.

21 milioni di euro, 11 milioni di investimenti e 10 milioni di spesa corrente, non toccate le tariffe dei cittadini. Verrà adeguato, a causa all’inflazione, da settembre il costo per i servizi a domanda, mensa e trasporti scolastici.

200.000€ in più sul socio sanitario da investire nella società della salute.

Questo vuol dire che già dal primo di gennaio 2024, il Comune di Scarperia e San Piero potrà operare su tutto l’anno che avrà davanti, permettendo anche di fare variazioni nel caso in cui ci fossero entrate maggiori.

Grazie al rinnovo per i prossimi 5 anni dei contributi della fusione avrà altre risorse che potranno essere reinvestite, continuando con l’abbattimento dei mutui, concludendoli e avendo più risorse per il Comune.

Scarperia e San Piero a Sieve ha lavorato molto sull’evasione fiscale, in questi 5 anni ha accertato 4 milioni e 400mila € di evasione tra IMU, TARI, OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO e altre voci. Questo permette di mantenere in piedi i servizi non andando a toccare le tariffe, un risultato importante soprattutto in termini di giustizia sociale.

 

Lascia un commento
stai rispondendo a

Commenti 1
  • Giuseppe Chiaracane

    Come residente del piccolo borgo di Gabbiano, non posso che accogliere con soddisfazione questa notizia, riconoscendo l'impegno di questa amministrazione comunale, nel cercare finalmente, di riqualificare la Strada di Gabbiano. Con l'occasione, auspico che venga successivamente presa in seria considerazione, la possibilità di dedicare altrettanto impegno per far sì, che in un futuro non troppo lontano, Gabbiano possa essere attrezzata per una fornitura di gas metano, e per una fornitura di un servizio di rete internet con fibra, dato che al momento ne è ancora sprovvista, con conseguente disagio per i residenti.

    rispondi a Giuseppe Chiaracane
    gio 25 gennaio 13:05