OK!Mugello
Flash news :
  • Ritardi nella pubblicazione notizie nei prossimi giorni: Purtroppo per ragioni non dipendenti dalla volontà dell'editore Sindimedia Srl, la pubblicazione delle notizie in questo periodo avrà dei notevoli rallentamenti. Appena avremo risolto, almeno in parte, i problemi sorti provvederemo a riprendere il nostro regolare lavoro.

Boxe Mugello. Il resoconto del fine settimana. Tra Borgo e Brno

Tutti gli impegni degli atleti

  • 213
Leonardo Sarti Leonardo Sarti © Foto studio Buccoliero
Font +:
Stampa Commenta

E’ stato un fine settimana faticoso ma anche esaltante quello appena trascorso per la Boxe Mugello. Un fine settimana che si è sviluppato su due fronti, con una parte degli atleti impegnati a Borgo San Lorenzo nella terza edizione del “Trofeo Convivio” e l’altra parte in Repubblica Ceca, a Brno.

Partiamo dal “Trofeo Convivio” a Borgo San Lorenzo, tenutosi nell’ambito della manifestazione “Vivi lo sport”, dove centinaia di persone hanno letteralmente affollato piazza del Popolo e lo spettacolo ha ampiamente ripagato gli spettatori. Da segnalare in particolare le due vittorie ai punti dei pugili professionisti della società mugellana, Michele De Filippo e Leonardo Sarti. Quest’ultimo si è aggiudicato il match contro l’inglese Calvin Jordan Carruthers, un pugile che ha saputo tenere testa al boxeur borghigiano che, forse, aveva approcciato il match inizialmente con troppa sufficienza ma che ha poi saputo cambiare tattica e portare a casa la sua terza vittoria consecutiva su tre incontri nei pesi superwelter.

Vittoria altrettanto convincente ed importante per Michele De Filippo nei pesi welter contro il croato Luka Leskovic, un vero combattente, coriaceo e coraggioso, che ha resistito egregiamente alla boxe stilisticamente efficace ed estremamente potente dell’atleta originario di San Severo di Foggia. De Filippo ha mostrato una splendida forma fisica che gli ha consentito di aggiudicarsi il settimo successo consecutivo in sette combattimenti da professionista e, a questo punto, il match per il titolo italiano della categoria non è più solo un sogno ma sta diventando un progetto a breve termine al quale pugile, tecnici e dirigenti del sodalizio mugellano stanno già lavorando seriamente.

Tra i dilettanti, sempre sul ring di Borgo San Lorenzo, sono da evidenziare le vittorie degli altri due atleti borghigiani, Ermir Haruni e Mattia Aiello. Haruni, nella qualifica Élite, ha battuto ai punti il campano Adolfo Romano conquistando, così,  la ventottesima vittoria su trentotto incontri da dilettante. Aiello, invece, nella qualifica Youth ha superato sempre ai punti il campano Pasquale Alessandro Letizia, dimostrando gli ottimi progressi già evidenziati negli ultimi combattimenti. Aiello è un  giovane sul quale la Boxe Mugello sta riponendo molte speranze.

La serata è stata allietata anche dalla presenza della vicesindaca di Borgo San Lorenzo, Cristina Becchi, dall’assessore allo sport, Franco Frandi, dal consigliere Federale della FPI, Marco Consolati, e da alcuni docenti dell’Istituto “Chino Chini”. La presenza dei docenti, delegati dal Preside dell’Istituto, ha una valenza simbolica molto importante perché la Boxe Mugello inizierà con il “Chino Chini”, alla ripresa delle attività scolastiche, il progetto “Boxando si impara”, fortemente voluto a livello nazionale dal consigliere Consolati ed accolto entusiasticamente dall’assessore Frandi.

La serata è stata un successo sotto tutti i punti di vista e il merito deve essere condiviso da un lato con gli sponsor della Boxe Mugello e dall’altra con il Comune di Borgo San Lorenzo che ha supportato in maniera decisiva lo sforzo organizzativo della società pugilistica.

Da Brno, invece, i tre pugili impegnati sono tornati con tre sconfitte. Elektra Cartacci ha perso ai punti contro Krystin Katanova, un’atleta con la quale aveva già ottenuto una vittoria e un pari. Quindi, dopo tre incontri, il risultato tra le due ragazze è di perfetta parità. Sconfitte prima del limite invece per Diego Calvani, contro Francesko Polak, e per Christian Martino contro Jakub Hlozek. Una trasferta la cui importanza per gli atleti impegnati va ben al di là del semplice risultato ottenuto.

L’attività della Boxe Mugello, però, non si ferma qui e sabato 17 settembre una nuova serata verrà organizzata nel comune di San Miniato dove l’atleta di punta impegnato sarà l’Élite Gabriele Falaschi, appositamente tenuto a riposo in questo fine settimana.  

[nelle foto allegate Elektra Cartacci è con il Console italiano di Brno]

Lascia un commento
stai rispondendo a