OK!Mugello

Arresto per violenza e danneggiamento a Borgo San Lorenzo

Intervenuti i Carabinieri nel parcheggio della Coop

  • 1845
Arresto Arresto © Carabinieri
Font +:
Stampa Commenta

Un grave episodio di violenza si è verificato nella notte dell'11 maggio a Borgo San Lorenzo, che ha visto l'intervento dei Carabinieri delle stazioni di Borgo e Scarperia. Un uomo italiano, nato nel 1974 e già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con le accuse di violenza privata, lesioni personali e danneggiamento.

Secondo quanto riportato, l'episodio è scaturito da una violenta discussione tra l'uomo e la sua compagna, nata nel 1973, durante la quale la donna è stata colpita al volto. L'aggressore le ha inoltre sottratto le chiavi dell'auto, danneggiando il veicolo con pugni per impedirle di allontanarsi. Quando la vittima ha minacciato di chiamare il 112, l'uomo le ha strappato la borsa contenente il cellulare.

Fortunatamente, alcuni passanti hanno assistito alla scena nel parcheggio della Coop e hanno prontamente allertato i Carabinieri, permettendo un rapido intervento. Le vittime dell'aggressione sono state assistite sul posto e successivamente medicate presso l'Ospedale di Borgo San Lorenzo. L'aggressore è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Borgo e successivamente sottoposto a giudizio con rito direttissimo dal Tribunale di Firenze, che ha convalidato l'arresto e imposto l'obbligo di dimora nella città di Firenze.

Si ricorda che, conformemente al principio di presunzione d'innocenza, la colpevolezza dell'indagato sarà accertata definitivamente solo in caso di sentenza irrevocabile di condanna. Questo incidente sottolinea la pronta reattività delle forze dell'ordine nel gestire situazioni di emergenza e violenza, garantendo sicurezza e supporto immediati alle vittime di tali atti.

Lascia un commento
stai rispondendo a