Il Mugellano Tommaso Romagnoli candidato consigliere a Sesto per i Cinque Stelle

Politica
visibility280 - lunedì 13 settembre 2021
di Redazione
Più informazioni su
Tommaso Romagnoli
Tommaso Romagnoli © Profilo Facebook

Giovanni Policastro è il candidato sindaco di Sesto Fiorentino per il Movimento 5 Stelle in vista delle elezioni comunali del 3 e 4 ottobre. Nella lista presentata dal M5S per sesto fiorentino è presente anche un mugellano, Tommaso Romagnoli. Informatico classe ’88, Romagnoli era già nella lista presentata dal Movimento per le regionali toscane del 2020 e per le comunali di Borgo San Lorenzo del 2019.

Riportiamo quanto scritto nella nota del M5S di Sesto Fiorentino. “Sarà una campagna elettorale anomala dovuta alla pandemia, ma cercheremo comunque di fare il possibile per stare tra la gente e far conoscere il nostro programma con la nostra visione di città – si legge in un comunicato stampa -. Il gruppo pentastellato sestese ha sposato in pieno la linea che il presidente Giuseppe Conte ci ha indicato con il nuovo Statuto e con l’entusiasmo che lo caratterizza e che si può racchiudere in una frase: ‘radicali nei principi e moderati nei toni e sempre determinati nel perseguire gli obiettivi’.

Dal Movimento confermano che il 15 settembre alle 12 in via Cavallotti avremo il piacere di ospitare Giuseppe Conte nella nostra città, una delle tappe del suo tour per sostenere le liste M5S che parteciperanno alle amministrative e poter incontrare i cittadini. E spiegano: 

"Per quanto riguarda i punti salienti del programma, fra le priorità ci sono quelle di rilanciare il centro cittadino con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani, incentivare il commercio agevolando e favorendo coloro che vogliono investire, la sicurezza, la riduzione dei rifiuti e l’adozione di una vera economia circolare. A Sesto Fiorentino produciamo ancora troppi rifiuti con la conseguenza che la tariffa incrementa ogni anno e bisogna approfondire con il gestore del servizio come sia possibile che il nostro Comune si collochi ai primi posti nella provincia di Firenze e azioni precise di prevenzione della produzione dei rifiuti. Altri punti: verde pubblico e investimenti nei giardini pubblici, efficientamento energetico degli edifici pubblici, definire con Publiacqua il programma degli investimenti sulla rete idrica comunale, migliorare la situazione dell’area PL1/PL13, tutela del Parco della Piana dall’ipotesi di costruzione della nuova pista aeroportuale".

Lascia il tuo commento
commenti