Firenzuola. Parroco indagato per violenza sessuale su ragazza con disturbi di personalità

Martina Stratini

Firenzuola. Parroco indagato per violenza sessuale su ragazza con disturbi di personalità

Firenzuola. Parroco indagato per violenza sessuale su ragazza con disturbi di personalità
22/08/2019

Don Emanuele Dondoli, sacerdote della provincia di Firenze dal 1988 e parroco dal 1992, di anni 58 è indagato dalla procura fiorentina per violenza sessuale aggravata. Le accuse giungono al termine delle indagini avviate a seguito delle denunce presentate dalla presunta vittima, al tempo diciannovenne, sulla quale è stata disposta una perizia psichiatrica che ha rilevato disturbi della personalità.

Secondo quanto denunciato dalla ragazza, in un momento di difficoltà essa si sarebbe, tra marzo e giugno dello scorso anno, rivolta al prete di Firenzuola per chiedere aiuto spirituale e lui ne avrebbe approfittato. Con la scusante di una benedizione il parroco l’avrebbe fatta spogliare, stendere su un lettino della sagrestia e dopo averla coperta di un unguento avrebbe successivamente abusato della giovane. Questa, secondo quanto rilevato dalla perizia psichiatrica, al momento dell’atto sessuale non sarebbe stata in grado di esprimere un consenso o dissenso. A sostenere la tesi della ragazza alcune foto scattate dal sacerdote durante gli attimi dell’abuso che sono state rinvenute negli scorsi mesi nel telefono del parroco a seguito di una perquisizione della polizia.

Martina Stratini


Determinata, realista e ambiziosa. Amo il settore del giornalismo per il quale sto studiando all'Università di Scienze Politiche "Cesare Alfieri" di Firenze con ramo in "Studi in Comunicazione". Sono redattrice della rivista "Edera: La Cultura Cresce ovunque" mensile cartaceo per ragazzi ideato, realizzato e distribuito nelle edicole da un gruppo di ragazzi fiorentini. Sono anche responsabile stampa della squadra di calcio femminile Vigor CF, con sede a Rignano sull'Arno. Sono appassionata di fotografia ed il mio sogno nel cassetto è quello di lavorare un giorno in radio e/o in televisione.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Commenta

ARTICOLI DELLA STESSA CATEGORIA