Gara di solidarietà per la barella di biocontenimento (e altro) a Borgo: servono 50mila euro

Ecco come donare. Ci sono anche iniziative e raccolte da parte di associazioni

Attualità
visibility2557 - sabato 21 marzo 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
La raccolta
La raccolta © N.c.

Emergenza Covid 19: L'Ospedale del Mugello ha bisogno di te! Insieme si può! 50Mila euro l'obiettivo da raggiungere, attivo un conto per le donazioni. L'Ospedale del Mugello ha bisogno di te!
Gli infermieri, i medici, e tutti gli operatori del nostro Ospedale stanno oramai da giorni contribuendo a rendere il nostro territorio più sicuro, lavorando senza sosta e dando assistenza, curando, accudendo tutti i nostri malati, per primi quelli colpiti dal coronavirus che sta flagellando l'Italia. È adesso il momento che noi tutti cittadini facciamo sentire a loro la nostra vicinanza e riconoscenza, con un piccolo sforzo, un niente rispetto a quello cui sono e saranno chiamati loro quotidianamente.
L'Ospedale di Borgo San Lorenzo ha bisogno di noi tutti, ha bisogno nel più breve tempo possibile di cinquantamila euro che servono e serviranno per l'acquisto di una barella di biocontenimento per il trasporto degli infetti nel nostro Ospedale in totale sicurezza, senza dover ricorrere a sanificazioni onerose sia per i costi che per i tempi e senza allestimenti di fortuna privi dei necessari requisiti (costo solo per questa che è la vera urgenza di circa diecimila euro), di un ecografo per la diagnosi di Covid 19 e di strumentazione adeguata per la sala operatoria.
È un appello a tutti i cittadini, associazioni e attività produttive del Mugello quello lanciato dall'Associazione Culturale Live Art sostenuta dall'Amministrazione comunale borghigiana e dalla Società della Salute, appello che proviene in particolare dal gruppo Infermieri e Ostetriche in Teatro che ha lanciato la raccolta fondi e che si occuperà di tutta la parte logistica, compresi gli acquisti del materiale necessario e che, pur in un momento difficile come questo, chiede un contributo a sostegno del nostro Ospedale, dell'Ospedale di tutti noi mugellani, sessantamila persone chiamate a donare poco più di un euro a testa, per garantire sicurezza agli operatori e a tutti i potenziali pazienti.
Il grande cuore dei mugellani non potrà non battere per il loro Ospedale, per chi ci lavora e per chi purtroppo dovrà essere accolto e curato. Tutti insieme possiamo farcela. Insieme si può, il Mugello c'è!
Chi vuole contribuire a rendere il nostro Ospedale più sicuro e pronto all'emergenza che ha travolto l'Italia e il mondo può fare la sua donazione all'Associazione Culturale Live Art con causale "Ospedale del Mugello" a mezzo bonifico sul conto corrente presso Banaca Popolare Etica, codice IBAN: IT62B0359901899050188536313
Grazie a chi vorrà sostenere il nostro Ospedale.
In aggiunta a questo importante appello ricordiamo che ci sono anche iniziative spontanee da parte di associazioni ed enti. Tra queste, ad esempio, ricordiamo che la Polisportiva Vaglia ASD, insieme ai propri atleti, dirigenti e allenatori, ha avviato nei giorni scorsi una raccolta fondi che ha donato alla ASL Toscana Centro per l’Ospedale di Borgo San Lorenzo come supporto in questa emergenza sanitaria.
Con questo comunicato, la Polisportiva Vaglia esprime tutta la sua più profonda gratitudine e riconoscenza agli operatori sanitari che con i loro sforzi incredibili sono quotidianamente impegnati in questa lotta. Sperando di poter tornare al più presto alla normalità e a parlare di sport giocato, la Polisportiva Vaglia si unisce all’appello delle Autorità rivolto ai cittadini italiani: restate in casa.
Infine si ringraziano tutti coloro che hanno contribuito a questa raccolta fondi che, per chi volesse, rimane tuttora aperta.
#celafaremo

Lascia il tuo commento
commenti