OK!Mugello

Novità: buoni consigli di protezione civile per i nostri lettori

NULL

  • 98
Novità: buoni consigli di protezione civile per i nostri lettori Novità: buoni consigli di protezione civile per i nostri lettori
Font +:
Stampa Commenta

Grazie alla collaborazione con i volontari del Nucleo Operativo di Protezione Civile iniziamo grazie al canale you tube dedicato ad aiutare i nostri lettori a comprendere i rischi e le conseguenti azioni di prevenzione necessarie per evitarli nella consapevolezza che ogni cittadino è un elemento fondamentale della Protezione Civile.
Sapere come agire per evitare o mitigarne le conseguenze in caso di evento estremo può fare la differenza e salvare molte vite.

Il canale, grazie a Nonna Marzia aiuta con semplicità a comprendere cos’è Protezione Civile affinché ognuno di voi possa diventare un “cittadino attivo” formato per aiutare il prossimo e l’ambiente.
La protagonista dei video è Nonna Marzia, una nonna sprint esperta di Protezione Civile perché volontaria da tanti tanti anni che ha prestato la sua opera volontaria in tutte le emergenze che ci sono state, non solo in Italia perché ha fatto anche parte della famosissima Missione Arcobaleno in Albania.

Un canale importante per tutti i cittadini e per i nostri lettori realizzando con il prezioso contributo della regione Toscana dove troverete settimanalmente i preziosi consigli di Nonna Marzia che vi aiuterà a capire cosa fare in caso di ghiaccio, come difendersi dai colpi di calore, cosa non fare in caso di possibili alluvioni e mille altri buoni consigli perché il primo operatore di Protezione Civile è ognuno d noi.
Più saremo capaci di autoproteggerci, meno rischieremo e meno metteremo in difficoltà il sistema dei soccorsi che in occasione di eventi critici è sempre molto sotto pressione.     

Non solo, Nonna Marzia poi con la sua grande esperienza ha conosciuto tanti volontari e ce li farà conoscere anche a noi. Ognuno racconterà la sua storia e ognuno ci dirà cosa fa per essere utile al prossimo

Saranno tutte puntate molto brevi e molto condensate, così che potrete imparare senza annoiarvi, anche perché ci piacerebbe che il nostro grande pubblico fossero i bambini, non a caso abbiamo chiamato Nonna Marzia!
 

Lascia un commento
stai rispondendo a