OK!Mugello

Il mondo della roulette online dalla rotae fortunae fino alla digitalizzazione contemporanea

  • 30
roulette roulette © nc
Font +:
Stampa Commenta

Parlare di tecnologia non significa affacciarsi direttamente all'ultimo piano del terzo millennio e prendere in considerazione il Web o gli hardware più avanzati così come li conosciamo oggi, ma significa guardare anche indietro fino alla prima e fondamentale rivoluzione tecnologica all'alba dell'umanità: la ruota.

Perché proprio la ruota costituisce il seme e la base ludica della roulette che oggi spopola tra i casinò online con dirette live streaming dalle sale da gioco virtuali ma reali, un segno che mostra nettamente come nonostante la digitalizzazione sia la tecnologia più all'avanguardia, alla base ci sono anche le scoperte più antiche mai fatte dall'uomo che si evolvono con il passare del tempo.

La storia di questo gioco è lunga diversi secoli e non mancano le curiosità bizzarre sulla roulette che hanno accompagnato la sua tradizione multiculturale, una di queste, riguarda la sua nascita per un caso fortuito, che presto approfondiremo.

La roulette online come viaggio ludico attraverso la storia

La ruota della roulette primordiale inizia a girare ai tempi dell'Antica Grecia, quando i soldati nelle pause dalle battaglie in guerra si distraevano facendo ruotare una lancia su uno scudo, posizionato in orizzontale. Gli antichi romani che erano ghiotti di tradizione ludiche utilizzarono una ruota di carro e una freccia, battezzando questo gioco con il nome di Rotae Fortunae.

Questi due esempi storici molto importanti, spiegano perfettamente perché nelle grafiche dei casinò online spesso troviamo giochi dedicati a Ulisse, Nerone, l'antico mondo ellenico, latino e così via.

Il gioco del Diavolo, inventato da uno scommettitore su Dio

Nel XVII secolo nasce Blaise Pascal e diventa famoso per le sue innovazioni nel settore matematico e per le sue teorie filosofiche, tra cui spicca la scommessa su Dio come pronostico ontologico sempre vincente.
Pascal non solo diede un valido contributo per l'invenzione della calcolatrice, ma portò avanti un lavoro scientifico meticoloso sul moto perpetuo e proprio da uno di questi esperimenti inventò la roulette: sì, questo filosofo era un vero amante del gioco in tutte le prospettive.

La roulette diventa ben presto un prodigio tecnologico per l'epoca e la somma dei numeri presenti su cui poter giocare è 666, che nella cabala simboleggia il numero del Diavolo, per queste due ragioni viene soprannominata come il Gioco del Diavolo: ironia della sorte, il suo inventore era uno scommettitore accanito di Dio.

Non sappiamo con precisione quando la roulette debuttò nei casinò, ma le prime testimonianze storiche indicano che nel 1716 era presente questo gioco nel casinò di Bordeaux, mentre nel 1765 la roulette era uno dei giochi più famosi del Palays Royal di Parigi. Con il tempo, oltre alla roulette francese nacquero altre due varianti: quella inglese e quella americana.

Las Vegas, il cinema e le roulette online

Il XX secolo ha rappresentato il vero trampolino di lancio della roulette, che prima ha spopolato nelle sale da gioco di Las Vegas tra spettacoli e incontri di boxe, poi è entrata nell'immaginario collettivo attraverso i numerosi film dedicati e ispirati alla capitale del gioco e all'universo dei casinò.
Quando all'alba del terzo millennio il Web ha partorito i casinò online, il cinema è entrato di diritto tra le grafiche e lo storytelling delle roulette online.

I primi giochi di roulette digitale risalgono agli anni Ottanta e riguardano gli Arcade cabinati, una timida evoluzione di quello che oggi è possibile trovare in rete.
Tra le innovazioni attuali c'è la possibilità giocare in diretta live streaming alla roulette con un croupier autentico sulle piattaforme dei casinò virtuali, una conferma che i giochi di casinò sono sempre stati al passo con la tecnologia e continuano a dare un enorme contributo al suo sviluppo.