OK!Mugello

“Figlio, non sei più Giglio” con Mariella Nava e Daniela Poggi

Mercoledi 10 aprile al Teatro-Cinema Italia di Pontassieve

  • 116
il 10 aprile alle ore 21:00
Mariella Nava e Daniela Poggi Mariella Nava e Daniela Poggi © nc
Font +:
Stampa Commenta

La cantautrice e l’attrice. Una ha scritto brani per Renato Zero Ornella Vanoni, Amii Stewart, Loredana Bertè, Drusilla Foer,Eros Ramazzotti. Ha partecipato ad 8 Festival di Sanremo come interprete e a 3 solo come autrice (De Crescenzo, Zero, Astolfi) nelle ultime stagioni ha collaborato con le sue amiche e colleghe Grazia Di Michele e Rossana Casale, per un progetto che porta il nome di Cantautrici dal quale è nato il cd “Trialogo”.

L’altra è dal 2021 ambasciatrice dell'UNICEF, attrice che ricordiamo in “Son tornate a fiorire le rose” “”Caino e Caino” “La cena” “Notte prima degli esami” “ovunque tu sarai” “Sconnessi” , in tv come presentatrice di “Chi l’ha visto?”  e nelle serie “”San Paolo” e “Io e mio figlio”.

Sono le straordinarie Mariella Nava e Daniela Poggi ospiti del teatro cinema Italia di Pontassieve Mercoledi 15 aprile lo spettacolo “Figlio, non sei più  giglio”   L’autrice Stefania Porrino presenta in questo monologo la figura di una donna contemporanea, Maria, interpretata da Daniela Poggi, Il cui amatissimo figlio non è più una vittima innocente delle malefatte altrui, ma è diventato l’autore di violenza contro una donna, che a sua volta è madre e portatrice di vita.

I pensieri, le domande e i sentimenti di Maria, costretta a misurarsi con la sua impotenza di fronte alla violenza perpetrata, vengono offerti al pubblico sotto forma di una lettera, che la donna scrive al figlio per capire le possibili e molteplici cause e trovare uno spiraglio di speranza in una sua rigenerazione interiore che la renda capace di perdonarlo.

Il testo in prosa si fonde con le musiche di Mariella Nava, creando un flusso unico di emozioni che intendono coinvolgere la mente e il cuore degli spettatori.

L’ Evento è promosso dall’istituto Comprensivo di Pelago e con il supporto della Banca di Credito Cooperativo di Pontassieve – biglietti 8 euro

Massimiliano Miniati

Lascia un commento
stai rispondendo a