Come curare il click all’articolazione temporomandibolare?

Tiziana ci chiede: Quando spalanco la bocca sento scricchiolare l’articolazione vicino all’orecchio, come risolvere questo problema?

Dott. Emilio Corvino Chiedilo al dentista
visibility83 - OkMugello - martedì 02 novembre 2021
articolazione temporomandibolare
articolazione temporomandibolare © Mehrpouya H

Cara Stefania, quello che descrive è il cosiddetto click articolare ed è dovuto al malposizionamento del disco articolare tra le due superfici dell’articolazione. La domanda presuppone la necessità di dover intervenire, cosa che non è affatto scontata. Il click è una condizione molto diffusa, soprattutto nelle giovani donne, e, se non è associato a dolore, non necessità quasi mai di trattamento.  Non ci sono prove che possa evolvere nel tempo fino a portare al cosiddetto blocco articolare, per cui trattamenti finalizzati a questo scopo non sono affatto giustificati.

Spesso i pazienti ritengono che il click possa essere causato da una trattamento ortodontico precedente, mentre questo non è vero. Di conseguenza, come non è giustificato ritenere il trattamento ortodontico responsabile dell’insorgenza del click, allo stesso tempo non è giustificato intraprendere un trattamento ortodontico con lo scopo di “curare” il click.

In conclusione possiamo affermare che il click dell’articolazione temporomandibolare non è di per sé una malattia da curare, mentre la presenza invece di dolore merita di sicuro di essere attentamente valutata ed eventualmente trattata.

Per le tue domande al Dr. Corvino, invia una mail a studiocorvino@gmail.com

NB: le informazioni presenti in questa pagina non rappresentano in alcun modo un consulto medico. In nessun caso queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Lascia il tuo commento
commenti