Quando Iniziare a lavare i denti ad un bambino?

Silvia ci chiede: quando bisognerebbe iniziare a lavare i denti ad un bambino e che dentifricio usare?

Dott. Emilio Corvino Chiedilo al dentista
visibility100 - OkMugello - giovedì 01 luglio 2021
I nostri piccoli cuccioli
I nostri piccoli cuccioli © Matt Walsh

Cara Silvia, questa domanda mi viene spesso rivolta da amici e conoscenti. Il momento giusto affinché un bambino inizi a spazzolare i denti è appena spunta il primo dentino, cosa che avviene solitamente intorno ai 6 mesi. Naturalmente questa operazione verrà eseguita dai genitori o da chi se ne prende cura, fino a quando il bambino non sarà in grado di svolgerla autonomamente, sempre sotto la supervisione di un adulto.

Come raccomandato dal Ministero della Salute nelle Linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle patologie orali in età evolutiva, è consigliabile usare un dentifricio contenente fluoro alla concentrazione di 1000 ppm. Fino ai 4 anni di età va applicata una quantità di dentifricio grande come un chicco di riso, che poi va spazzolata sui denti, mentre dai 3 anni in poi si passa ad una quantità di dentifricio costituita da una pallina grande come un pisello. Se si hanno dubbi sulla sicurezza dei dentifrici al fluoro, è possibile leggere questo approfondimento.

È importante che il bambino assista al momento nel quale i genitori si lavano i denti e tale attività deve essere vissuta come un momento gioioso, come se fosse un piacevole gioco. È poi fondamentale evitare di far risciacquare la bocca dopo aver lavato i denti, ma questo vale per tutti, anche per gli adulti!

Consiglio poi, come raccomandato dalle principali associazioni scientifiche, di far visitare il bambino da un dentista precocemente, intorno al primo anno di età. La prima visita sarà più che altro un incontro finalizzato a far familiarizzare il bambino con l’ambiente dello studio e a valutare il rischio carie del bambino.

Infine, è importante evitare l’uso, purtroppo ancora diffuso, del ciuccio imbevuto di zucchero o di biberon contente sostanze zuccherate.

Per le tue domande al Dr. Corvino, invia una mail a studiocorvino@gmail.com

NB: le informazioni presenti in questa pagina non rappresentano in alcun modo un consulto medico. In nessun caso queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l'assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.

Lascia il tuo commento
commenti