La bellezza della solidarietà. Il semplice gesto di Francesco Marziali

Siamo andati a trovare Francesco Marziali nel suo bed and breakfast in centro a Firenze, che si è reso disponibile a ospitare degli sfollati del sisma

Società
visibility4385 - mercoledì 11 dicembre 2019
di Nadia Fondelli
Più informazioni su
Francesco Marziali
Francesco Marziali © OK!Mugello

Siamo in zona Santa Croce dove l'annuale mercatino di Natale luccica festoso. Un portone di un palazzo storico elegante e su al secondo piano. Francesco ci apre la porta mentre risponde al telefono. “Sono amici del Mugello che mi stanno chiamando e domandando. Ho ancora posto, posso ospitare ancora due famiglie di 5 persone l'una. Ho due ampie camere da mettere a disposizione”.

Quasi si sorprende Francesco Marziali quando gli facciamo notare la bellezza del suo gesto e come risposta abbiamo il suo di stupore. “E’ stato un gesto normale, non ho fatto niente di straordinario. E’ stato naturale ieri mattina dopo l’evento sismico aprire le porte del mio B&B a chi poteva averne bisogno. Non avrei mai pensato che quel mio post avesse fatto tanto clamore”.

E invece ne ha fatto specie se consideriamo che su oltre1500 posti letto disponibili a Firenze città in questo momento – basta digitare su un portale di prenotazione per verificare – il suo ci risulta essere il solo ad avere aperto le porte a chi ne aveva bisogno.
Sono bastate quelle poche parole scritte alle 8.00 di ieri mattina sul suo profilo social per farci capire cosa sia la solidarietà. E non aveva scritto il nome e nemmeno l'indirizzo o telefono del suo B&B perché non voleva essere frainteso. E' stato solo il nostro articolo a renderlo pubblico (che ritrovate qui).

"Mi hanno chiamato in tanti e a tutti ho dato accoglienza e solidarietà. Oltre a chi ho ospitato ho parlato anche con tante persone sofferenti e smarrite che magari cercavano solo informazioni”. Ci mostra le due ampie ed eleganti camere in cui hanno passato la notte una famiglia con figli adolescenti e una vicina di casa infermiera. “Mi hanno colpiti i loro sguardi, erano stravolti. Erano sfiniti, in piedi dalle tre di notte e traumatizzati. Avevano bisogno di riposo”.

Francesco, sguardo pulito, sincero e spontaneo ha negli occhi la luce di chi ha fatto un gesto piccolo ma straordinario.
Questa famiglia quando è andata via stamani non finiva mai di ringraziarmi. Il marito doveva andare al lavoro e la moglie voleva tornare a Barberino a capire cosa ne fosse della sua casa. Gli ho detto che io sono qui! E’ stato un piacere ospitarli, anzi sono dispiaciuto che il garage dove hanno lasciato l’auto abbia praticato loro solo uno sconto. Non ho voluto che pagassero ed ho regolarizzato con loro. Stasera aspetto una signora molto confusa con la mamma anziana che era stata appoggiata in una struttura per anziani e poi ho ancora stanze queste due stanze per chi volesse. Io sono qua”.

Lo salutiamo mentre riprende il telefono in mano per rispondere ad altre persone che chiedono informazione.
Grazie Francesco, speriamo solo che il tuo esempio dia origine a una catena virtuosa. Del resto siamo alle porte del Natale e tutti sono più buoni.

Per chi ha necessità: B&B Martindago, Corso Tintori 6 (zona Santa Croce) tel. 3939324534

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Laura Senzani ha scritto il 11 dicembre 2019 alle 17:38 :

    Ciao Francesco mi fa molto piacere sapere che ancora oggi esistono persone con un cuore così GRANDE.... Rispondi a Laura Senzani