Nel mezzo della crisi del covi-19, una banca italiana ha aperto le sue porte al trading di Bitcoin

In Vetrina
visibility243 - domenica 19 luglio 2020
di Redazione
Bitcoin
Bitcoin © André François McKenzie - Unsplash

Dopo l'epidemia di coronavirus, l'intero scenario è cambiato. Non sarà un'esagerazione affermare che il mondo non è più lo stesso. Dallo stile di vita generale alle imprese, dalla crisi economica allo scenario sociale, tutto si è trasformato e stiamo solo cercando di trovare una soluzione.

Un altro aspetto che ha dovuto affrontare un destino disastroso è la capacità di guadagno delle persone. Mentre molti hanno già perso il lavoro, alcuni stanno lottando per sopravvivere con il poco stipendio che hanno ricevuto. Ciò ha portato molti di loro ad adottare un approccio diverso per guadagnare denaro e questo è il trading di valuta virtuale.

Sì, se qualcosa che ha assistito a una crescita in questa situazione, è l'industria del trading di criptovaluta. Dall'inizio del lockdown, la quantità di transazioni e il volume degli scambi nello spazio di valuta Crypto è aumentato considerevolmente.

In mezzo a una crisi del genere, una nazione che ha adottato un approccio molto intelligente è l’Italia. In particolare Banca Sella ha deciso di sfruttare al meglio questa opportunità aprendo il trading di Bitcoin al grande pubblico. Nonostante che questa valuta sia autorizzata, la banca ha deciso di aprire il suo trading alla valuta digitale. Un altro strumento bitcoin accessibile ai consumatori italiani è la piattaforma automatica Bitcoin Revolution .

La banca ha deciso di lanciare una piattaforma di servizi di trading Bitcoin per facilitare il suo commercio. La piattaforma è denominata Hype che consentirà agli italiani di partecipare al trading di Crypto.

Cosa fa la banca in tutto questo?

Bene, il mercato Crypto è altamente soggetto a rischi e minacce. Questo perché si tratta di un settore non regolamentato e ci sono vari rischi potenziali da tenere sempre in considerazione. Mentre i trader esperti saprebbero come e dove mettere i loro soldi e non essere truffati, ma per quanto riguarda i principianti. Chi verrà in loro soccorso? Dal momento che non esistono leggi che regolano questo spazio, era essenziale che il governo in associazione con un operatore finanziario avesse escogitato alcune misure per ridurre la potenza di questi rischi.

Quindi, in questo scenario di trading, la Banca Sella fungerà da intermediario tra i trader e il settore. Ciò manterrà il pubblico e gli operatori protetti da tutti i rischi evitabili e le minacce informatiche a cui il settore può essere soggetto. Con l'intero paese in crisi economica, era forse il momento giusto per approfittare di opportunità come questa.

Le persone sono già alla ricerca di una fonte di reddito passiva e questa sembra la scelta giusta. Considerando il fatto che anche un operatore come Banca Sella sia coinvolto nel settore delle valute crypto, la scommessa è molto più fattibile e affidabile.

Molti italiani hanno anche mostrato un considerevole interesse visto anche i volume commerciali che la banca ha sperimentato. Già 1,2 milioni di italiani hanno iniziato a fare trading utilizzando la piattaforma Hype di Banca Sella e il volume degli scambi è in aumento ogni giorno.

La piattaforma Hype della banca non è progettata solo per facilitare l'acquisto e la vendita di Bitcoin. Serve anche per altri scopi e questo è uno dei motivi della sua enorme popolarità. La piattaforma consente inoltre alle persone di pagare per vari prodotti e servizi utilizzando Bitcoin come modalità di transazione. L'inclinazione della banca verso la valuta virtuale si sta solo aggiungendo alla sua legittimità e quindi a questo interesse delle persone.

Antonio Valitutti , General Manager della piattaforma Hype, condivide la sua visione di tutto questo scenario: “ Il mercato delle criptovalute e Bitcoin, in particolare, continua a suscitare interesse, soprattutto tra il pubblico che costituisce la nostra base di clienti - per definizione giovane e intelligente e che, sempre di più, si aspettano di poter accedere a questo mondo attraverso lo strumento che usano per gestire il denaro su base giornaliera . "

Il mercato Crypto è cresciuto negli ultimi due anni, ma la crescita della curva è stata notevolmente elevata negli ultimi mesi a causa del fatto che tutti sono seduti a casa alla ricerca di modi per guadagnare denaro. Ciò ha anche dato un notevole impulso anche allo spazio della tecnologia Blockchain. Ci sono molti passi avanti in questo settore come due scuole superiori italiane che hanno annunciato dei diplomi in tecnologia di sviluppo Blockchain. Facendo un passo avanti, un'altra notizia che ha aggiunto valore a questo spazio è stata quando la tecnologia Blockchain è stata applicata al voto elettronico a Napoli.

Insieme a questo, ci sono molte start-up italiane nel settore Blockchain. Conio, ad esempio, è un nome di spicco nel mercato Crypto e si è unito a Hype per l’offerta dei suoi servizi di portafoglio Bitcoin.

Uno dei motivi del profondo fascino delle persone per questo settore è che non richiede formalità legali o d'identificazione per iniziare. È un mercato aperto in cui sei libero di fare trading senza alcun obbligo.