I Forestali scoprono un capanno abusivo, con tanto di bagno piastrellato

Il manufatto si trova nei boschi nel comune di Firenzuola, in località Mazzancollo

Cronaca
visibility2549 - lunedì 08 novembre 2021
di redazione
Più informazioni su
Il bagno realizzato al capanno
Il bagno realizzato al capanno © Carabinieri Forestali

I Carabinieri della Stazione Forestale di Barberino di Mugello, mentre erano in servizio di perlustrazione in località Mazzancollo nel Comune di Firenzuola (FI), hanno individuato un capanno di caccia, nei pressi del quale vi erano diversi manufatti.

L’agglomerato comprendeva una baracca in lamiera e legno, con pavimento in cemento e all’interno erano presenti una cucina e un lavello; un deposito in legno con annessa una tettoia spiovente; una roulotte con caratteristiche di infrastruttura permanente, coperta da una tettoia in lamiera; un bagno in legno con platea in cemento, piastrellato e con tetto in lamiera.

Le strutture erano in parte provviste di impianti elettrico con quadro, cavi aerei e illuminazione, di impianto idraulico, con posa di tubazioni recenti e utenze attive e gas, con bombole cariche collegate, comprendendo un punto cottura e servizi igienici. 

Fatti gli opportuni accertamenti documentali presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Firenzuola, i Carabinieri forestali constatavano che i manufatti erano stati realizzati senza alcun atto autorizzativo, su terreno boscato e sottoposto ai vincoli paesaggistico, idrogeologico e sismico. 

Viste le condizioni di evidente efficienza degli annessi quali il punto cottura, il bagno e l’impianto idraulico, i militari hanno stabilito che si trattasse di manufatti attualmente utilizzati e hanno proceduto a denunciare all’autorità giudiziaria o proprietari dei terreni su cui i manufatti si trovano, per aver effettuato opere abusive, omettendo di richiedere il permesso a costruire, l’autorizzazione paesaggistica e per il vincolo idrogeologico, previsti dalla normativa nazionale e regionale.

Lascia il tuo commento
commenti