Piera, ricoverata nel reparto Covid di Borgo, ringrazia infermieri, medici e operatori (uno per uno)

Una bella lettera in redazione, scritta da Piera, che è stata 12 giorni ricoverata nel reparto Covid di Borgo

Attualità
visibility3319 - sabato 05 dicembre 2020
di Redazione
Più informazioni su
Infermieri nel reparto Covid di Borgo
Infermieri nel reparto Covid di Borgo © N.c.

La nostra lettrice Piera invia questa bella lettera in redazione: Scrivo questa lettera per testimoniare e ringraziare tutti i lavoratori del reparto covid di Borgo san Lorenzo. Un lavoro svolto in condizioni estreme, incastrati in quella tuta bianca compreso copricapo, mascherina visiera e guanti. Nonostante ciò, lavorano con disponibilità professionalità e tanta umanità.

Ho preso il Covid i primi giorni di novembre 2020. dopo essere transitata da un P.S. Il 10/11 mi hanno trasferito all'ospedale di Borgo San Lorenzo che era già sera. Stavo molto male, avevo fortissimi mal di testa, nausea, febbre alta. Durante il trasferimento, pensavo che non ce l'avrei fatta.

Il momento del ricovero lo ricordo in modo molto frammentato, ma c'era Catia che mi prestava le prime cure. Già percepivo le sue attenzioni. Quando fini il suo turno mi rassicurò con determinazione che ci sarebbero state le sue colleghe e che erano molto brave. Sono rimasta all'ospedale di borgo 12 giorni.

Vorrei ringraziare tutte le infermiere (e gli infermieri). Qui riportati con cognomi veri e alcuni cognomi inventati da me per riconoscerle, potendo vedere solo gli occhi.

Bea barbiani
Letizia
Catia Rossetti,
Manuela
Michela occhiali scuri
Simone più piccolo
Simone alto, papà di Matteo
Giulia livornese
Stefy
Paola occhi belli
Greta brava x emogas
Giovanni bravo x emogas
Romina occhiali chiari
Irene
Concetta
Stefania grifoni

Poi tutte le ragazze che 3 volte al giorno disinfettavano gli ambienti, purtroppo di loro non conosco i nomi. Un ringraziamento particolare ai medici che lavoravano per noi, per impostare le terapie, e ogni giorno, anche più volte al giorno, passavano a parlare con noi pazienti per verificare il nostro stato psicofisico.

D.ssa Lucia Ciucciarelli "grazie"
D.ssa Cinzia Meini
D.ssa Raimondi Lucia
D.ssa Chiara
D.ssa Blavich silvia
D.ssa Silvia 2
D.ssa Serravalle Cristiana
Vieri Parrini rianimatore , che mi ha modulato la maschera dell'ossigeno.

Lascia il tuo commento
commenti