Mascherine. In corso la distribuzione 'a tappeto'. A Firenzuola è già terminata

La situazione in Mugello ed i messaggi dei nostri amministratori

Attualità
visibility1694 - mercoledì 08 aprile 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Lavori in corso a Dicomano
Lavori in corso a Dicomano © N.c.

Nei giorni scorsi l'Unione dei Comuni del Mugello ha ritirato, grazie al supporto di aziende private, la fornitura di mascherine messe a disposizione della Regione Toscana, circa 140.000 per il nostro territorio. L'Ufficio Associato di Protezione civile ha coordinato le attività.

Poi le varie associazioni presenti sul territorio, Gruppo Alpini, Anpas, Caritas, Centro Giovanile Borgo San Lorenzo, Misericordie, Pro Loco, Vab, Soccorso Alpino (e altri) hanno preparato le confezioni, 2 mascherine a persona, da distribuire porta a porta ai nuclei familiari (che vengono lasciate nelle cassette della posta).

A Firenzuola la consegna è già terminata, a Dicomano è in corso, mentre a Vicchio, Barberino, Borgo sta partendo in queste ore. Questi i messaggi pubblicati da alcuni amministratori:

Dicomano: Da oggi pomeriggio, grazie a tanti volontari coordinati dalla Caritas, parte la distribuzione delle mascherine in tutto il territorio comunale. Ci vorranno due o tre giorni per la consegna, quindi non preoccupatevi se non le ricevete subito. Ricordo che da dopo Pasqua scatta l’obbligo di indossarle nei luoghi pubblici.

Barberino di Mugello: Questa mattina (mercoledì) inizierà la consegna di due mascherine chirurgiche per ogni cittadino residente a Barberino, a seguito dell’ordinanza regionale del Presidente Rossi, affidata anch’essa ai volontari dell' Associazione di Pubblica Assistenza - M. Bouturlin ved.Dini e della Misericordia Barberino di Mugello.
Chi a causa del sisma dello scorso Dicembre momentaneamente non può accedere alla cassetta postale, può comunicare il domicilio provvisorio direttamente ad una delle due Associazioni che si occupano della consegna ai seguenti recapiti telefonici: Per Misericordia di Barberino 0558479380; Per Associazione di Pubblica Assistenza Maria Bouturlin 055841088 (interno 1).
I non residenti che hanno domicilio presso il Comune di Barberino possono invece chiamare l’Urp del Comune di Barberino allo 055/8477262-3 o inviare una mail a urp@comune.barberino-di-mugello.fi.it, per segnalare il proprio indirizzo di domicilio, utile alla consegna delle mascherine.

Vicchio: Mentre si è già completata la distribuzione delle mascherine protettive al domicilio dei quasi 2000 ultra 65 enni, ieri dipendenti comunali e amministratori di ogni gruppo politico locale, per un totale di circa 60 persone, nella Sala del Consiglio Comunale, al Palazzetto dello Sport e alla Palestra Comunale, hanno terminato l’opera e in appena 3 ore hanno imbustato le 17.800 mascherine arrivate dalla Regione tramite la Protezione Civile. Mascherine che da stamani alle 8 verranno consegnate ai restanti 6000 cittadini residenti a Vicchio.

Borgo San Lorenzo: Scrive Cristina Becchi che al Centro Giovanile di Borgo San Lorenzo i volontari si sono alternati per preparare i kit di mascherine da consegnare ai cittadini. Per Il nostro comune si parla di oltre 18.000 buste da preparare e consegnare. Tra mercoledì e giovedì si partirà per la distribuzione capillare casa per casa. Un grande lavoro di squadra che vede la collaborazione delle associazioni di volontariato riunite insieme sotto un unico tetto. Grazie a tutti per il grande sforzo. Questo è il grande cuore del nostro paese

Firenzuola: il sindaco Buti (vedi foto con il suo messaggio) comunica che la distribuzione delle mascherine è già terminata

Marradi: Le mascherine saranno distribuite buchetta della posta per buchetta della posta da volontari della Protezione Civile. Nessuno entrerà in casa, sia chiaro.
I non residenti che si trovano sul territorio comunale sono invitati a chiamare dalle 9.00 alle 12.30 allo 0558045005 per poter ricevere le 2 mascherine.
Il Comune ne ha acquistate in ogni caso altre 3000 che distribuiremo riattivando i numeri di telefono, su richiesta, più avanti. Sicuramente dopo Pasqua. Il Comune di Marradi, tramite l'Associazione "Cittàslow International" (che ringraziamo di cuore), è riuscito ad acquistare 1500 mascherine FPP2 e le doneremo a chi nel nostro territorio deve continuare a lavorare e operare nell'interesse di tutti noi, come volontari, negozianti, forze dell'ordine, medici di famiglia, servizi sanitari e di base.

Nota per gli altri Comuni: informiamo e rassicuriamo i cittadini sul fatto che le operazioni di distribuzione sono in corso in tutti i comuni del Mugello. Qui sopra vedete i post ed i messaggi pubblicati dagli amministratori di alcuni comuni, ma ciò non esclude che anche gli altri stiano portando a termine la distribuzione

Sottolineava il presidente dell'Unione dei Comuni Mugello Philip Gian Piero Moschetti: “Da parte di tutti, dall'Ufficio Associato di Protezione civile ai Comuni e alle associazioni di volontariato si sta esprimendo un enorme sforzo logistico e organizzativo per permettere la distribuzione gratuita delle mascherine porta a porta. E' arrivato il carico dei pacchi di mascherine procurate dalla Regione Toscana e grazie anche alla disponibilità di aziende del territorio la distribuzione ai Comuni è stata velocemente completata ed è iniziato con l'impegno dei volontari il confezionamento in bustine offerte da aziende locali e grande distribuzione. Stiamo tutti lavorando perché la consegna parta prima possibile.

Il presidente Moschetti conclude: "Grazie a tutti per la sensibilità, la disponibilità, l'impegno. Restiamo a casa, andrà tutto bene”.






Lascia il tuo commento
commenti