Barella biocontenimento. A breve partirà la formazione per gli operatori, poi via all'utilizzo

L'importante presidio sanitario è stato donato dall'associazione Il Sorriso di Bruna

Attualità
visibility539 - lunedì 06 aprile 2020
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
La barella di biocontenimento donata a Borgo
La barella di biocontenimento donata a Borgo © OK!Mugello

Inizierà a breve (questione di giorni, a quanto OK!Mugello ha potuto apprendere dopo le richieste di info di alcuni lettori) la formazione per il personale e gli operatori dell'ospedale del Mugello che dovranno utilizzare la barella di biocontenimento (nella foto) donata nei giorni dall'associazione mugellana Il Sorriso di Bruna (clicca qui).

La nuova attrezzatura, utilizzata al posto delle tradizionali barelle, permetterà di semplificare notevolmente le procedure per spostare i pazienti positivi al Covid nelle varie zone dell'ospedale (ad esempio per eseguire degli esami) ed evitare la complessa procedura che viene messa in atto al momento, che prevede l'interdizione delle aree attraversate dai pazienti positivi.

Insomma, pochi giorni e l'importante presidio sanitario potrà essere utilizzato.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Massimo Grifeo ha scritto il 21 aprile 2020 alle 18:58 :

    Dovrebbe essere vietato da trattati umanitari il trasporto in questa barella. E' una esperienza terrificante e traumatizzante. E' una bara di plastica per vivi. Vergogna per chi costringe ad usare un simile strumento di tortura fisica e psicologica. Rispondi a Massimo Grifeo