#versoleelezioni . Info e news da partiti e forze politiche mugellane

Attualità
visibility6 - mercoledì 15 maggio 2019
di Redazione OK!Mugello
#versoleelezioni . Info e news da partiti e forze politiche mugellane
#versoleelezioni . Info e news da partiti e forze politiche mugellane © n.c.

Un appuntamento ormai classico. Iniziamo che un tour che ha abbracciato tutto il Mugello: Lo scorso sabato (11 maggio) i rappresentanti del Movimento Cinque Stelle in Toscana (rappresentato dalla candidata Sindaco Rossi Viviana, dai Consiglieri Regionali Giannarelli Giacomo, Quartini Andrea, i deputati Yana Chiara Ehm e Riccardo Ricciardi) hanno compiuto un tour elettorale in Mugello. Facendo tappa (anche questo da programma) a Scarperia (dove hanno incontrato vari comitati locali e mugellani), a San Piero a Sieve (dove hanno incontrato i rappresentanti del comitato che lotta contro le emissioni del bitumificio di Masso Rondinaio), poi a Vicchio e a Borgo San Lorenzo. Per Masso Rondinaio è stata commentata "la decisione della Regione Toscana di autorizzare nuovamente l'impianto per la produzione di Conglomerato Bituminoso a 60/70 metri dalle prime abitazioni e 200 metri circa da un parco pubblico e da impianti sportivi".

E ora vediamo i vari comuni. Qui Borgo San Lorenzo:

A Ronta (presso il circolo La Terrazza) sabato 11 si è tenuto un vivace e partecipato confronto elettorale. Hanno partecipato i candidati Marco Giovannini (Movimento Cinque Stelle), Luciano Ferri (Liga sindaco, Luciano Ferri Un nuovo Borgo), Davide Galeotti (Forza Italia Berlusconi per Galeotti), Luca Margheri (Cambiamo Insieme con Luca Margheri sindaco, Lega Salvini Premier), Paolo Omoboni (Partito Democratico, Democratici per Borgo, Civicamente, Borgo Città Aperta) e Leonardo Romagnoli (Borgo in Comune). La serata è stata moderata da Massimo Rossi, giornalista de Il Galletto del Mugello.

A Borgo San Lorenzo questa sera (lunedì 13 maggio) si terrà un incontro della lista Città Aperta (che sostiene il candidato Paolo Omoboni) e che presenta l'idea di un nuovo 'Piano Verde' per Borgo San Lorenzo, seguendo le linee guida #PlasticFree (aderire all'iniziativa promossa dal Ministero dell'Ambiente ed eliminare la plastica da uffici comunali, scuole ed edifici pubblici realizzando fontanelle e dotando dipendenti ed alunni di borracce eco-friendly), #RifiutiZero (per cui la raccolta porta sarebbe stata  solo il trampolino di lancio. Poi mobilità sostenibile con #BorgoCiclabile e altro.

Sempre per Borgo San Lorenzo la consigliera Sandra Cerbai (attualmente candidata nella lista di Borgo in Comune) ha inviato alla redazione di OK!Mugello una lettera nella quale si parla del verde pubblico e delle ultime operazioni urbanistiche a Borgo San Lorenzo (che proprio tali spazi verdi avrebbero sacrificato).

Ancora la lista Borgo in Comune, invece, è intervenuta in merito all'ospedale del Mugello chiedendo all'assessore regionale Saccardi certezze sul futuro dell'ospedale e affermando che i suoi candidati, in testa Romagnoli, si batteranno per l'adeguamento della struttura e per il miglioramento dei servizi alla popolazione.

Il Popolo della Famiglia comunica che: A Roma all'Hotel Quirinale sono state consegnate le 59.143 firme raccolte in tutta Italia per la proposta di legge sul reddito di maternità durante l'assemblea nazionale, Borgo San Lorenzo ha dato il suo piccolo contributo a questa importante e concreta iniziativa, volta a far si che le donne possano davvero scegliere in libertà. Tra l'altro una delle firme raccolte è quella del candidato Sindaco Luca Margheri, che ospita all'interno della sua lista civica esponenti del Popolo Della Famiglia.Una scelta quella di Margheri coraggiosa e lungimirante perche investire sulla famiglia e sui figli significa creare ricchezza a tutti i livelli, dice Pietro Incagli rappresentante del Partito nel Mugello.

Per Scarperia e San Piero il gruppo Liberamente a Sinistra e la candidata sindaco Tatiana Bertini hanno diffuso una nota nella quale ringraziano la rete delle Consulte del Mugello per l'impegno profuso nel difendere la scuola pubblica, citando anche la vicenda degli accorpamenti scolastici. Per questo ha ribadito la necessità di tutelare i servizi all'istruzione, la contrarietà ad ogni forma di accorpamento e l'importanza del trasporto pubblico locale. Sollevando problemi come la carenza di spazio nel plesso di San Piero, i lavori di adeguamento nel plesso di Scarperia, la necessità di maggiore copertura del trasporto scolastico nelle zone di Scarperia e San Piero. E annuncia incontri, tra i quali giovedì 16 maggio (dalle 18 alle 21 a Sant'Agata) e per lunedì 20 maggio (alle 21 a Campomigliaio)

Vaglia:

A Vaglia la situazione politica si presenta particolarmente incandescente. E' dei giorni scorsi la minaccia di querele da parte del professor Armando Mannino in merito alla questione dell'approvazione del Piano Strutturale e alle seguenti dichiarazioni di Borchi, mentre con una nota la Cgil ha fatto sapere che i dipendenti comunali si trovano in stato di agitazione. Anche in questo caso scatenando un coro di reazioni (da quella di Leonardo Borchi, che parla di nota a sostegno di Sacconi, a quella, di segno opposto, proprio di Guido Sacconi, che chiede invece il rispetto per l'autonomia sindacale).

Vicchio:

A Vicchio nei giorni scorsi il candidato Pd Filippo Carlà Campa ha presentato al Teatro Giotto la sua squadra ed i candidati della lista che lo sostiene: ossia Marco Gasparrini, Laura Bacciotti, Rebecca Bonanni, Sabrina Landi, Andrea Parigi, Sandra Pieri, Lia Poli, Ettore Rosari, Francesco Tagliaferri, Alice Tosi, Alessio Tricarico, Giovanni Staccioli. I prossimi appuntamenti della Lista Centrosinistra per Vicchio Filippo Carla’Campa, Sindaco: questa sera, 13 maggio, ore 21 a Santa Maria a Vezzano, alla bottega di Carla; martedì 14 alle ore 18 in piazza Giotto, l’incontro con il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi; mercoledì 15 ore 21 presso il Pd di Vicchio l’incontro con l’assessore regionale alla sanità Stefania Saccardi, sui temi socio sanitari e della ludopatia.

Per la Valdisieve la lista Pontassieve in Transizione ha presentato un progetto condiviso per i comuni di Pontassieve, Pelago e Rufina parlando di promozione dell'economia locale e di agricoltura a chilometro 0. Ed esprimendosi in maniera critica e contraria rispetto all'eventualità (da alcuni ipotizzata) di mutare l'area dell'ex cementificio Italcementi in un centro commerciale.

A San Godenzo si è presentata la lista 'Progetto San Godenzo', capitanata da Emanuele Piani, iniziativa replicata il giorno successivo a Castagno d'Andrea

 

Lascia il tuo commento
commenti