Caselle. L'evento per i 100 anni del terremoto raccontato da Emanuele Alessi

Attualità
visibility2555 - sabato 29 giugno 2019
di Redazione OK!Mugello
Più informazioni su
Caselle. L'evento per i 100 anni del terremoto raccontato da Emanuele Alessi
Caselle. L'evento per i 100 anni del terremoto raccontato da Emanuele Alessi © n.c.

Questa sera (sabato 29 giugno 2019) come abbiamo già scritto alle 17 presso la Pieve di San Cassiano in Padule a Caselle (Vicchio), si terrà un evento per ricordare il famoso terremoto del 1919 nel Mugello. “Sabato 29 giugno, esattamente nei primi minuti delle ore 17.00, ricorrono 100 anni esatti dal disastroso terremoto che si abbatté in Mugello nel giugno del 1919 e che ebbe, proprio in Caselle e Rupecanina il suo epicentro – ricorda Emanuele Alessi, tra gli organizzatori dell’evento.

“Alle 17.06 ( l’ora esatta con cui è stato registrato il terremoto del 1919)- continua Alessi – “le campane della Pieve di San Cassiano in Padule a Caselle suoneranno in ricordo del terribile evento. A seguire, il giornalista, Paolo Marini leggerà il diario di Don Lepri, parroco di Caselle nel 1919, che si salvò mentre, della chiesa, non rimase che qualche pietra”. Per l’occasione, verrà inaugurata anche una mostra allestita con pannelli e didascalie della Protezione Civile e Città Metropolitana di Firenze, che resterà visitabile fino ad agosto.

“La mostra - continua Emanuele, sarà visitabile fino a martedì 13 agosto, giorno del Patrono di Caselle”. Alle 17.30 di questo sabato si terrà la Santa Messa e a seguire (18.15) la presentazione dell’ultimo libro di Adriano Gasparrini, (Ed. Polistampa) ‘Quando la terra tremo’- il terremoto del 1919 in Mugello’. Alla presentazione sarà presente lo scrittore, Carlo Lapucci e il giornalista Paolo Marini. Oltre all’autore del libro, Adriano Gasparrini. L’evento si concluderà con una cena su prenotazione.

Sabato 6 luglio, sulla scia dell’evento, sempre a Vicchio, in via Garibaldi, si terrà un convegno sul tema ‘Riduzione del rischio sismico e agevolazioni fiscali-SISMABONUS’, organizzato in colllaborazione dell’Ufficio Protezione Civile del Mugello e Rotary Club Mugello. Tra i relatori Luca Gori, responsabile P.O: Sismica Regione Toscana e l’archiutetto Alessandro Romolini, consigliere dell’ordine degli architetti di Firenze referente per la protezione civile e l’Architetto Vincenzo Rinaldi coordinatore del presidio degli architetti della provincia di Firenze per le verifiche post sisma, il ragioniere Maurizio Vignini commercialista per SISMABONUS. “Il terremoto del 19 è stato in assoluto il peggior terremoto che si sia abbattuto sul nostro territorio, peggiore anche di quello del 400 - conclude Emanuele Alessi “Siamo una zona ad alto rischio sismico per cui abbiamo pensato di cogliere l’occasione per riapprofondire un argomento importante, su cui bisogna essere consapevoli, sia per il ricordo di quello che è successo; sia per saper prevenire il futuro”.

Lisa Baroncelli

 

Lascia il tuo commento
commenti