Hai un'impresa artigiana? Dal Gal Start 300mila euro per nuovi macchinari. Il bando...

Attualità
visibility137 - domenica 09 ottobre 2011
di Nicola Di Renzone
Più informazioni su
Hai un'impresa artigiana? Dal Gal Start 300mila euro per nuovi macchinari. Il bando...
Hai un'impresa artigiana? Dal Gal Start 300mila euro per nuovi macchinari. Il bando... © n.c.

Il Gal Start ha recentemente pubblicato un nuovo bando rivolto allo sviluppo delle microimprese artigiane.  Al bando possono partecipare le imprese che risultano iscritte all’Albo delle Imprese Artigiane della Camera di Commercio e che sono in possesso del codice ATECO.

Per microimprese si intende un’azienda con meno di 10 dipendenti e un fatturato inferiore a 2 milioni di euro. Il bando del GAL Start ha una dotazione finanziaria pari a 283.641€ e prevede un finanziamento a fondo perduto del 40% per un massimo di 100mila euro per beneficiario. Le domande devono essere presentate sul Sistema ARTEA della Regione Toscana con modulistica semplificata entro il 15 novembre 2011.

Le imprese artigiane potranno finanziare gli investimenti che prevedono acquisizioni di: macchinari; strumenti e attrezzature; opere murarie di allestimento e assimiliate (impianti), necessarie al funzionamento dei beni se funzionalmente correlate agli investimenti; ristrutturazione/adeguamento di immobili  (con il limite del 30%) dell’investimento complessivo; brevetti e licenze (incluso software); Know-How o conoscenze tecniche non brevettate.

 

Il progetto, per la parte fisica, deve essere svolto sul territorio del Gruppo di Azione Locale. Fanno parte del GAL Start 24 comuni situati nelle aree delle Comunità Montane del Mugello, della  Val di Bisenzio, della Montagna Fiorentina e in 5 comuni del Chianti Fiorentino (San Casciano Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, Greve in Chianti e Montespertoli).

Rientrano parzialmente nel territorio GAL i comuni di Pontassieve, Vaiano, San Casciano in Val di Pesa, Tavarnelle in Val di Pesa e Barberino Val d’Elsa.
Nei prossimi giorni verranno organizzate delle assemblee nelle varie zone per illustrare il bando che è consultabile anche sul sito www.gal-start.it (clicca qui). Ulteriori informazioni possono essere richieste alla sede operativa del Gal  Start a Borgo San Lorenzo in Via degli Argini 8/12 oppure telefonando al numero 055/8496100.

 

Lascia il tuo commento
commenti