'Non siamo tutte uguali'. Badante risponde al nostro lettore che aveva denunciato 'furti' in casa

'Non bisogna mai generalizzare', afferma. E in merito alle paghe...

Attualità
visibility2149 - lunedì 29 novembre 2021
di redazione
Più informazioni su
Badanti
Badanti © N.c

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato una lettera del nostro lettore Daniele Baldoni, che riportava la sua triste esperienza con alcune badanti che avevano sottratto oggetti di valore affettivo dalla casa dei suoi genitori (clicca qui). Ora in redazione arriva questa sentita risposta, scritta questa volta da una badante, con la quale la nostra redazione è in contatto e che invita a non generalizzare:

Buonasera, ho letto la lettera di sig.Baldoni sulle badanti e essendo che faccio questo lavoro da 15 anni, badante non convivente, volevo fare alcune precisazioni.

1 - In tutti i lavori ci sono le mele marce e non va generalizzato
2 - Mi sembra molto strano che il signore sempre presente nella casa dei genitori si sia ricordato di controllare dopo che se ne eras andata la terza o quarta badante.
3 - Per quanto riguarda il stipendio profumato, parliamone. Perché io non so se il signore aveva fatto un contratto regolare o in nero. ma se parliamo con contratto, la busta paga di una badante convivente (24 h) si aggira ai 950 euro al mese più vito e alloggio ma, ed è un 'ma' grande, sei a disposizione 21 ore su 24 (ci sono 3 ore di riposo al giorno, giovedì mezza giornata e la giornata della domenica). 

Le badanti non conviventi (pagate a ore) hanno uno stipendio di 6.93 euro lordi all'ora, netti sono 6.50. Detto questo non voglio dire che faccia schifo perché è uno stipendio a tutti gli effetti e pari ad altre categorie. Ma sentir dire 'profumato'... mi vengono in mente tanti profumi: dal parkinson, Alzheimer, schizofrenia, peso morto e al tanto profumato intestino. Non parliamo dei problemi classici: cuore diabete asma etc etc.Tutti profumi che tanti figli (anche se non tutti) non vogliono sentire. E qui entrano in gioco le badanti (la migliore è quella che va via e non sente più parlare certi figli, perché gli anziani sono anziani e non hanno colpe).

Grazie 
Una badante

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Antonina Nevenkova ha scritto il 01 dicembre 2021 alle 20:13 :

    Voglio fare i miei complimenti a signor Gianpiero per il commento onesto, perche e quella la realtà, noi le badante diamo tutto il nostro affetto agli anziani malati perché ci dispiace, ma le famiglie ( i figli) al inizio sono contenti, poi col tempo cominciano a dispiaceri per i soldi che cacciano e diventano sempre più scontenti dal nostro lavoro. In maggior casi è così, sono po chi che ti dicono grazie per quello che fai... Rispondi a Antonina Nevenkova

  • Mugelli Giampiero ha scritto il 30 novembre 2021 alle 16:24 :

    una risposta rispettosa e con ragione della badante, io l'ho avuta per mia mamma e ho visto la vitaccia che fanno; specialmente coloro che sono fisse (24 ore ) sono in galera non hanno una vita. Per un misero stipendio Rispondi a Mugelli Giampiero