Regione Toscana

Campagna vaccini. No alle fake news, ecco le notizie ufficiali

Attualità
visibility1453 - lunedì 29 marzo 2021
di Redazione
Più informazioni su
Vaccino
Vaccino © N.c.

Al fine di fare chiarezza In seguito al proliferare di false informazioni sui social in merito alla campagna di vaccinazione, ecco per i lettori di OkMugello le informazioni ufficiali direttamente dai canali della Regione Toscana. Tutti gli eventuali aggiornamenti verranno resi noti direttamente dalla regione. 

Chi può vaccinarsi:

  • Persone nate negli anni dal 1941 al 1951 (che non hanno compiuto 80 anni ad oggi):
    sono aperte le prenotazioni, in funzione delle forniture di vaccino e delle dosi di volta in volta disponibili, per la vaccinazione anti Covid-19 con il vaccino AstraZeneca escluso le persone con elevata fragilità (persone estremamente vulnerabili; disabilità grave).
     
  • Persone con elevata fragilità (che non hanno compiuto 80 anni ad oggi):
    le persone estremamente vulnerabili affette da specifiche patologie definite dal Piano Nazionale (tabella 3), o le persone portatrici di disabilità gravi, ai sensi della legge 104/1992 art.3 comma 3 (tabella 4), possono registrarsi sul portale ed accedere alla prenotazione solo dopo aver ricevuto tramite sms il codice di prenotazione in funzione alla disponibilità delle dosi vaccinali.

    Le persone che hanno dichiarato di essere impossibilitati a muoversi riceveranno un sms che conferma la presa in carico della richiesta e verranno ricontattati per la vaccinazione a domicilio. 

    Coloro che in fase di registrazione non hanno potuto indicare un codice di esenzione,    compilare altri campi o hanno lasciato domande incomplete, riceveranno un sms di conferma della presa in carico della richiesta. Essendo situazioni che necessitano di una verifica non possono usufruire di questa prima finestra di prenotazioni. Se l’esito risulterà positivo, riceveranno un nuovo sms di aggiornamento in occasione delle prossime aperture delle agende di prenotazione.
    Per coloro che sono già stati contattati dalle aziende sanitarie per la somministrazione del vaccino, rimane valido l'appuntamento.

    Per i caregiver o conviventi delle persone affette da patologie per le quali è prevista anche per loro la vaccinazione, verrà aperto successivamente un nuovo canale sul portale per eseguirla con il vaccino AstraZeneca. 
     
  • Personale scolastico e forze dell'ordine:
    dal 9 febbraio sono aperte le prenotazioni, in funzione delle forniture di vaccino e delle dosi di volta in volta disponibili, per la vaccinazione anti Covid-19 con il vaccino AstraZeneca attualmente disponibile, SOLO per le seguenti categorie:
    • Personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado di età compresa tra 18 e 80 anni (non compiuti), purché in servizio attivo.
    • Forze Armate e di Polizia (Forze Armate, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, Polizie Locali, ecc.) di età compresa tra 18 e 80 anni (non compiuti), purché in servizio attivo.

Sarà possibile prenotare sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it, e la vaccinazione avverrà recandosi presso uno dei punti vaccinali della regione tra quelli proposti in fase di prenotazione.

  • Persone con più di 80 anni:
    A partire da metà febbraio le persone con più di 80 anni saranno contattate personalmente dal proprio medico di famiglia che comunicherà loro il giorno e il luogo della vaccinazione.
    Per chi è impossibilitato a muoversi la vaccinazione sarà effettuata al domicilio.
     
  • Personale sanitario e socio-sanitario e delle Rsa:
    Procede regolarmente la vaccinazione per tutti gli operatori sanitari e socio-sanitari e del personale delle Rsa che hanno già effettuato la pre-adesione. Le prenotazioni vengono aperte in relazione alla quantità e alle tempistiche delle forniture e si effettuano sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it. Per chi non avesse ancora effettuato la pre-adesione verranno aperte nuove finestre appena possibile.
     
  • Ospiti delle Rsa:
    Procede regolarmente ed è prossima alla conclusione la vaccinazione degli ospiti delle Rsa toscane.
Lascia il tuo commento
commenti