Avis e OK!Mugello sulle maglie del G.S. Vicchio Bike

Altri Sport
visibility161 - venerdì 15 maggio 2015
di Redazione OK!Mugello
Avis e OK!Mugello sulle maglie del G.S. Vicchio Bike
Avis e OK!Mugello sulle maglie del G.S. Vicchio Bike © n.c.

Ci sono due loghi importanti sulle maglie del Gruppo Sportivo Vicchio Bike. Si tratta del marchio di Avis e di quello di OK!Mugello. E così due pezzi importanti del Mugello (testimonial della nostra terra) seguiranno gli atleti in avventure (come hanno fatto in passato) in giro per l'Italia e per il mondo.

Ecco come commenta, ad esempio, Avis l'importante accordo con il Gruppo Sportivo:

L'“Avis Comunale Scarperia & San Piero a Sieve” è attiva come unico soggetto dal gennaio 2015 e, coerentemente al discorso di insediamento del neo-Presidente Nicola Fanfani: “Oltre il messaggio di competenza inerente la donazione sangue, avrà continuità il messaggio della “cultura del dono” in toto. Valuteremo, in continuità, la collaborazione a Progetti di Solidarietà testati e diretti, senza intermediari. Siamo già al lavoro, nell'ambito della donazione sangue, per progetti ed eventi molto interessanti.

Pochi in scaletta, ma di alto interesse divulgativo. Di sicuro ci troverete sempre nelle strade e nelle piazze del nostro comune in occasione di eventi, manifestazioni e quant'altro, per aiutarvi nelle donazioni e fugare ogni dubbio inerenti le stesse”. Oltre che, dare seguito ad una iniziativa omologa dell'Avis San Piero a Sieve di qualche anno addietro.  Questo accordo uno strumento in più per dare visibilità al concetto della cultura del dono.  Concetto che “viaggerà” sulle strade sterrate e non solo di mezzo pianeta sulle magliette dei “Ferri Taglienti” gemellato nelle grandi occasioni al Gruppo Sportivo Vicchio Bike.

Con il 2015 per Avis Scarperia & San Piero a Sieve è iniziata una nuova storia. Lieti di raccontarvela.

Le nuove e “particolari” magliette dei “Ferri Taglienti” saranno griffate Avis, un progetto sposato con entusiasmo da entrambi i direttivi delle due associazioni, con il consenso del Gruppo Sportivo Vicchio Bike. Abbiamo incontrato Luciano Cerbai “portavoce dei “Ferri Taglienti” e anche socio- donatore dell'Avis Scarperia e San Piero a Sieve.

“I “Ferri Taglienti” nascono a Scarperia nel 1997 da un gruppo di amici con la passione della bici e non solo. - ci racconta Luciano Cerbai - Siamo nati come un’associazione sportivo-culturale senza fini di lucro, che al suo interno comprendeva una nutrita componente sportiva sia una nutrita componente con interessi culturali. E' passato molto tempo da allora ed oggi i “Ferri Taglienti” sono per lo più dediti alla parte sportiva con un gruppo di stradisti (bici da strada) e un piccolo gruppo di “fuori strada” (mountain-bike). Con la bici da strada partecipiamo ad alcune gran fondo come la Maratona delle Dolomiti (Maratona dles Dolomites in lingua ladina), Ciclotour Mugello, Gran Fondo Firenze De Rosa ed altre manifestazioni ciclo-turistiche.”

Apro una parentesi, per far capire che i “nostri” partecipano a gare di importanza rilevante: la Maratona dles Dolomites vanta un albo d'oro illustre, tanto per fare un esempio nel 1997 e 1998 la gara è stata vinta da Alessandro Paganessi (nato nel 1959, ciclista professionista dal 1980 al 1987 con la Bianchi, Sammontana, Murella e Ariostea. La stagione migliore il 1983 con la vittoria di Arabba nel tappone del Giro d'Italia e la Tre Valli Varesine.  Ha preso parte a sei Giri d'Italia: miglior piazzamento è stato il 12° posto nel 1986. Ha partecipato ad un mondiale su strada nel 1983, concluso prematuramente con il ritiro. Campionato Italiano Cross-Country '88 e '89). Nel 2000 la gara è stata vinta da Marzio Bruseghin (classe 1974, professionista dal 1999 al 2012 con la Brescialat, Banesto, iBanesto.com, Fassa Bortolo, Lampre, Caisse d'Espargne e Movistar. Si è classificato terzo al Giro d'Italia 2008. Ha vestito sette volte la maglia azzurra della Nazionale italiana ai campionati del mondo, cinque volte per la prova in linea e due volte per quella a cronometro. Ha contribuito alla conquista dei due titoli iridati di Paolo Bettini nel 2006 a Salisburgo e nel 2007 a Stoccarda; nell'edizione 2008 ha inoltre dato il proprio apporto per il trionfo del compagno di squadra Alessandro Ballan. Sempre nel 2008 sono arrivate le convocazioni sia per la prova in linea che per la cronometro dei Giochi olimpici di Pechino). Nel 2007 la gara è stata vinta da Jones Timothy David ( classe 1975 Zimbawe la sua nazionalità. Professionista dal 1998 al 2005 con Amore e Vita, Mobilvetta, Mercury, Domina Vacanze e Tenax. L'impresa nel 2001 quando vinse il Trofeo dell'Etna davanti a Davide Rebellin e Ivan Basso). Nel 2003, 2004, 2005, 2006 e 2008 la gara è stata vinta da Emanuele Negrini (classe 1974, professionista dal 1998 al 2001 con la Cantine Tollo). Nel 2010 ha visto vincitore il lituano Kairelis Dainius (classe 1979, professionista tra il 2005 e il 2009 con Amore e Vita e Ceramica Flaminia, colse una decina di successi tra cui diverse tappe e la classifica generale del Girobio nel 2003. Nel 2006 fu campione nazionale in linea. Nazionale lituano in tre occasioni). Nel 2009 vinse l'inglese Jamie Burrow (classe 1977, professionista dal 2001 al 2006 con US Postal, Amore e Vita e OTC Doors Lauretana). In campo femminile nel 2003 e 2004 vittoria di Monica Bandini (nata a Faenza nel 1964, campionessa del mondo nella 50 km a cronometro a squadre a Renaix nel 1988. Fece parte della Nazionale italiana che fu in grado di aggiudicarsi tre medaglie iridate consecutive nella crono a squadre fra il 1987 e il 1989, in particolare vincendo i Mondiali di Renaix 1988. Il quartetto era formato oltre che dalla Bandini anche da Roberta Bonanomi e Francesca Galli, con le quali corse nel 1987 Imelda Chiappa e poi nelle due annate seguenti Maria Canins. In seguito la sua vittoria più prestigiosa fu Giro del Trentino 1998).

“Con la MTB invece - continua Luciano Cerbai, “portavoce dei “Ferri Taglienti” e anche socio- donatore dell'Avis Scarperia e San Piero a Sieve - partecipiamo puntualmente alla Coppa Toscana, Dolomiti Super-bike e altre manifestazioni in ambito regionale.  Ma, con il tempo, ci sono diventate “strette” e allora pensa e ripensa un nostro atleta Marco Ciolli ha allargato i propri orizzonti e di tutti noi, partecipando al Mongolia Bike Challenge, passando dalla Bike Transalp corsa in coppia con un amico del G.S. Vicchio Bike Fabrizio Pampaloni. Quest’anno i due temerari vogliono partecipare alla IronBike (dal 25 luglio al 1° agosto 2015) sempre in coppia e si sono accorti … che con due maglie diverse non si sentivano una squadra, allora ci è venuta l’idea di “gemellare” le maglie ed usarle quando partecipiamo a competizioni internazionali”.

Di sicuro alla IronBike gli atleti “vestiranno” Avis.

Per saperne di più sull'Associazione Ferri Taglienti, Cultura e Sport, Via Roma n°114- 50038 Scarperia e San Piero (Città Metropolitana di Firenze) www.ferritaglienti.com - e-mail ferritaglienti@tiscali.it.

Per saperne di più sull'Avis Comunale Scarperia & San Piero a Sieve, Via G. Amendola n° 8, 50038 Scarperia e San Piero (Città Metropolitana di Firenze) – email: scarperia.comunale@avis.it - 3703329255

 

Lascia il tuo commento
commenti