OK!Mugello

Vandalizzata di nuovo la targa dedicata ai Martiri delle Foibe a Firenze

Giannelli - l'amministrazione fiorentina faccia di più, sia sul fronte della sicurezza

  • 147
La targa vandalizzata La targa vandalizzata © NN
Font +:
Stampa Commenta

Giampaolo Giannelli, coordinatore toscano dell'Unione degli Istriani, ha espresso profonda indignazione per il ripetuto atto di vandalismo perpetrato contro la targa dedicata ai Martiri delle Foibe a Firenze. Questo ennesimo episodio di vandalismo ha suscitato forti reazioni e ha portato Giannelli a dichiarare che Firenze, purtroppo, si dimostra una città della vergogna.

Giannelli ha sottolineato l'importanza di fare piena luce sull'accaduto e ha auspicato condanne esemplari per coloro che si rendono responsabili di atti così ignobili. Tuttavia, ha anche espresso la speranza che l'amministrazione fiorentina compia ulteriori sforzi sia sul fronte della sicurezza che della dignità, specialmente per preservare un luogo così simbolico per i martiri delle foibe.

Le parole di Giannelli riflettono la profonda preoccupazione e la determinazione dell'Unione degli Istriani nel proteggere la memoria dei martiri delle foibe e nel promuovere la consapevolezza storica su questi tragici eventi. La richiesta di azioni concrete da parte delle autorità locali testimonia l'urgenza di preservare la memoria storica e di contrastare qualsiasi forma di negazione o distortione della verità storica.

Lascia un commento
stai rispondendo a