OK!Mugello

Ancora in piazza per la sicurezza, questa volta in piazza Leopoldo i Comitati dei cittadini

Accendono la campagna elettorale le proteste dei fiorentini. Appuntamento sabato 13 aprile alle 11 in piazza Leopoldo lato fontanelle.

  • 187
I comitati dei cittadini in strada I comitati dei cittadini in strada © Simone Gianfaldoni
Font +:
Stampa Commenta

Accende la campagna elettorale il nuovo fash mob del coordimanento dei comitati per la sicurezza fiorentini che, dopo i fatti di cronaca nera che purtroppo continuano a denunciare da tempo dimostrando che a Firenze il tema della sicurezza è sfuggito completamente di mano-
"Siamo arrivati a chiedere senza se senza ma a tutte le istituzioni  di dare una forte risposta ai cittadini che chiedono sicurezza e tranquillità in diverse zone della città." tuona Simone Gianfaldoni coordinatore dei comitati.

Tornano in piazza per manifestare tutto il loro disappunto all'a via di una campagna elettorale che si preannuncia piuttosto aspra a sottolineare come al di là delle tante promesse di rito i cittadini chiedono fatti concreti e non promesse poi non mantenute contro la microcriminalità e l'illegalità diffusa.

"Vogliamo controlli in tutti i quartieri e a quelle attività che nascono come funghi  venditori di alcool e altro che tirano fino a mattina nonostante il nuovo regolamento anche fuori delle mura Unesco", sottolinea Gianfaldoni.
"Occorre controllare e combattere lo spaccio e il consumo di crack e altre stupefacenti ormai in aumento esponenziale . Dalle Cascine il fulcro, a tutte le zone intorno. Dalla Stazione a san Jacopino siamo stufi, basta vogliamo risposte tangibili nei nostri quartieri"

Le proteste del coordinamento comitati continueranno quindi e dopo piazza del Duomo , via Tornabuoni e via Palazzuolo si prosegue nelle piazze e zone più  iconiche sul fronte sicurezza .

Il prossimo appuntamento è per sabato 13 Aprile alle ore 11 in piazza Leopoldo lato fontanello per un flash mob e per gridare la voglia di sicurezza .

Lascia un commento
stai rispondendo a